IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C Silver: Vado decimato ma vincente in trasferta con il Follo risultati

La squadra spezzina resta ferma a quota 2 punti: quelli conquistati all'andata quando non si giocò per assenza del medico

Vado Ligure. Chiude l’anno con la terza vittoria consecutiva la Pallacanestro Vado in Serie C Silver. I ragazzi guidati dal duo Costa-Dagliano, con Rossello a completare un estemporaneo staff, vincono a Lerici battendo il Follo 76-56, nel secondo turno del girone di ritorno, dopo che la gara di andata non si era disputata per il mancato arrivo del medico.

Il rischio di non giocare si è materializzato anche questa volta, visto che in palestra i gradi erano ben inferiori ai 16°C previsti come minimo dalle Doa della Fip, e solo la mancanza di un termometro a comprova e la volontà della squadra ospite di non rischiare di tornare a giocare la trasferta più lunga del campionato per una partita scontata ed inutile, hanno consentito la disputa della gara.

Il Follo ha finora solo 2 punti in classifica, ottenuti dalla vittoria a tavolino dell’andata, e la partita ha confermato la pochezza tecnica della squadra di coach Cristelli, arroccata in una zona bulgara ed immobile per 40 minuti anche quando in svantaggio di 20 punti. Un encefalogramma piatto, non confermato dai comportamenti sugli spalti dei suoi dirigenti e sostenitori.

Vado si è adeguata al bassissimo livello del match, giocando al minimo salariale ma dovendo tener conto delle assenze di Tsetserukou, Ottone e Pesce per influenza, oltre che del lungodegente Prato (per lui stagione finita).

In campo importante prestazione di Brignolo, bene Pintus e Fazio oltre a Pelegi, equilibratore di quintetti. Con un Cerisola impalpabile, fortunatamente la squadra ha trovato consistenza da Anaekwe, che quando imparerà a giocare sarà davvero decisivo a ben altri livelli, da Valsetti all’esordio assoluto e ben 20 minuti in campo e da Lo Piccolo che potrebbe fare molto di più se non si autolimitasse, non ancora conscio dei propri mezzi.

L’anno si chiude con un terzo posto inaspettato ad inizio torneo, frutto di una buona crescita degli under e di qualche sprazzo dai senior, che dovranno crescere molto per dare una mano decisiva nella seconda parte della stagione quando le lunghe trasferte giovanili toglieranno energie agli Under 18.

Il tabellino:
Basket Follo – Azimut Pallacanestro Vado 56-76
(Parziali: 17-19; 26-36; 44-55)
Basket Follo: Langone 15, Mazzi 14, Petani 6, Gianbrocono, Canini 9, Monti ne, Giuliani 9, Spadoni ne, Vernazza 2. All. Cristelli.
Azimut Pallacanestro Vado: Jancic, Gualandi, Pelegi 13, Lo Piccolo 10, Fazio 14, Cerisola 2, Pintus 12, Brignolo 11, Anaekwe 10, Valsetti 2. All. Costa – Dagliano.
Arbitri: Rigato (Rapallo) e De Angeli (Genova).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.