IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operaio di Carcare trovato morto: l’azienda dove lavorava si stringe attorno alla famiglia

L'uomo, fondatore della locale compagnia teatrale, era molto conosciuto e stimato per le sue doti umane

Carcare. Una comunità sconvolta, un silenzio assordante di rispetto e dolore dopo la notizia della tragica scomparsa di un operaio di 51 anni di Carcare. E’ stato il sindaco di Cosseria, Roberto Molinaro, ieri sera, a rompere gli indugi e a scrivere un post su Facebook per ricordare l’amico di infanzia, nativo proprio del suo paese: “Caro amico d’infanzia, un abbraccio, spero tu possa aver raggiunto tua Mamma nel grande mistero dell’Aldilà”.

L’operaio, che lavorava nello stabilimento Verallia, era molto conosciuto e stimato per le sue doti umane e la sua disponibilità verso il prossimo. Era uno dei membri fondatori della compagnia teatrale amatoriale carcarese, con cui stava preparando la nuova commedia che era in programma per la primavera 2018. Un uomo descritto da tutti come gioviale e responsabile.

Tanto è lo sconforto che anche l’oratorio Santa Rosa, di cui faceva parte, ha deciso di annullare la partecipazione ad ogni evento natalizio in segno di lutto e rispetto.

Anche l’azienda dove lavorava l’operaio si è stretta intorno alla sua famiglia: “In merito alla tragica scomparsa del lavoratore dello stabilimento di Carcare, la Direzione Aziendale di Verallia Italia, il management, le rappresentanze sindacali e i colleghi di tutte le fabbriche desiderano esprimere le loro più sentite condoglianze alla famiglia del collega scomparso – si legge in una nota -. Management e rappresentanze sindacali stanno già adoprandosi per azioni di sostegno e solidarietà verso la famiglia, ma desiderano mantenere riserbo e silenzio per rispetto e compartecipazione al composto dolore della famiglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.