IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mondomarine, prosegue l’occupazione: “Ci sono le condizioni per salvare il cantiere” fotogallery video

La decisione dopo l'assemblea dei lavoratori che ha esaminato la proposta della Palombo Group. Visita del sindaco Caprioglio

Savona. I lavoratori e le lavoratrici di Mondomarine proseguiranno con l’occupazione dei cantieri navali savonesi almeno fino a quando non si concretizzerà l’affitto del ramo d’azienda, invocato dalle organizzazioni sindacali per garantire continuità al sito produttivo. E’ quanto emerso stamattina dall’assemblea dei lavoratori convocata dopo il manco piano concordatario da parte dell’azienda nell’ambito della procedura fallimentare in corso, con il rinvio della decisione del Tribunale al prossimo 18 dicembre.

Questa mattina, infatti, faccia a faccia tra sindacati, Rsu e maestranze per fare il punto della situazione dopo gli ultimi sviluppi nella difficile vertenza, che vede a rischio una delle eccellenze produttive del savonese in un settore strategico come la nautica.

Al centro del dibattito tra i dipendente e le maestranze del cantiere navale la proposta della Palumbo Group che ha sottoscritto davanti ad un notaio l’opzione d’affitto del ramo d’azienda. “Certamente si apre lo scenario del fallimento considerato che l’azienda non ha depositato alcun piano per salvare il cantiere – afferma Lorenzo Ferraro di Cgil – Auspichiamo che venga presa in esame la proposta del ramo d’affitto per assicurare continuità al sito produttivo, certo anche su questo fronte, per non perdere la concessione, la vecchia proprietà dovrà fornire le garanzie finanziarie del caso, con diretto riferimento alla situazione debitoria”.

“Naturalmente, in caso di accettazione dell’affitto del ramo d’azienda, si dovrà poi procedere ad una bozza sindacale per dare opportune garanzie ai lavoratori di Mondomarine. La proposta della Palumbo Group è arrivata prima dell’istanza di fallimento, per questo speriamo in una soluzione positiva: tutto dipenderà dalla decisione del giudice” conclude Ferraro.

Il sindaco Caprioglio incontra i lavoratori di Mondomarine

E questa mattina, nel corso della riunione tra sindacati e lavoratori, è intervenuta anche il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, che ha fatto visita al cantiere navale occupato da tre giorni: il primo cittadino ha espresso solidarietà a dipendenti e maestranze, impegnate in una assemblea permanente che durerà fino a quando non si avrà una schiarita sul futuro di Mondomarine a Savona.

Il sindaco ha detto: “Ho voluto incontrare i lavoratori per comunicare loro la vicinanza da parte dell’amministrazione comunale in questa situazione alquanto delicata ed evidenziare il nostro massimo impegno, in sinergia con l’Autorità Portuale di Sistema del Mar Ligure Occidentale e con la Regione Liguria, per tutelare i posti di lavoro e un’eccellenza del territorio, decisiva per l’economia della nostra città e di tutta la Regione”.

Il sindaco Caprioglio incontra i lavoratori di Mondomarine

“Siamo in contatto costante con le altre istituzioni, al fine di individuare e agevolare soluzioni percorribili per rilanciare i cantieri e dare risposte alle esigenze dei lavoratori”, commenta il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

Anche Andrea Melis, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Liguria, era presente questa mattina ai cantieri di Mondomarine, a Savona, dove i lavoratori si sono radunati in assemblea permanente: “A loro va la nostra piena e totale solidarietà – sottolinea Melis – Seguiamo da vicino l’evolversi della situazione, che purtroppo desta molta preoccupazione, e a livello istituzionale stiamo cercando di fare da sponda tra i lavoratori e la Regione in questa delicata vertenza, anche attraverso l’ordine del giorno da noi portato in consiglio regionale nelle settimane scorse, a cui devono necessariamente seguire soluzioni concrete”.

“Guardiamo con attenzione all’imminente incontro in Unione Industriali, da cui si dovrebbe capire qualcosa in più sul destino dei lavoratori e di un’azienda che rappresenta un’eccellenza insostituibile della cantieristica savonese e ligure.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.