IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo Liguria: giornata invernale con freddo, vento e qualche nevicata nelle zone interne previsioni

Le temperature saranno in ulteriore calo nei valori massimi

Più informazioni su

Savona. In concomitanza dell’avvio dell’inverno meteorologico (1°dicembre), la Liguria come gran parte dell’Europa centro-occidentale è stata catapultata nella stagione fredda. Una corposa discesa di aria fredda artico-marittima ha fatto irruzione in senso meridiano sul mite Mediterraneo occidentale dando lungo nella giornata di ieri a quei repentini fenomeni di instabilità che hanno portato i fiocchi bianchi fin sulle spiagge tra il Savonese e Genova oltre che ai fenomeni vorticosi (anomali per il periodo) a Sanremo e Arma di Taggia nell’Imperiese.

webcam calizzano

Dopo una relativa pausa precipitativa nel corso della serata di venerdì, da questa notte, con l’approfondimento del minimo di pressione poco a ovest della Corsica, nuove precipitazioni nevose stanno colpendo le zone interne del Savonese e il Piemonte meridionale, in particolare la provincia di Cuneo con accumuli al piano superiori ai 30 cm.

Come osservano gli esperti di Limet, la disposizione del minimo depressionario più a ovest del previsto lascia in “ombra” il settore centro-orientale della regione con deboli precipitazioni sui versanti sopravento dell’Appennino di Levante e assenza di precipitazioni lungo la costa sferzata da una ventilazione sostenuta da nord sul Genovesato e da nord-nord/est sul Tigullio e Spezzino.

Il quadro termico con l’ingresso della massa d’aria fredda artica ha visto un drastico calo delle temperature con estese gelate durante la notte nelle zone interne e in particolare in quelle innevate. La rete di monitoraggio in tempo reale di Limet ha registrato valori compresi tra +2.5°C e +5°C tra la Riviera di Ponente e la costa genovese, tra +6°C e +8.7°C tra il Golfo Paradiso, Tigullio e litorale spezzino. Valori decisamente inferiori nelle zone interne con temperature comprese tra -2°C e +4°C nei fondovalle mentre in montagna vanno segnalati i -6.1°C del monte Beigua(1285m) i -10°C del Rifugio La Terza-Alpi Liguri(2065m) e i -7.4°C del monte Bue(1785m).

L’evoluzione attesa per questa giornata di sabato vedrà ancora maltempo con fenomeni nevosi fino al pomeriggio sulle zone interne del Ponente ligure e in particolare tra Val Bormida e Cuneese, piogge deboli lungo la costa imperiese e assenza di precipitazioni in un contesto di cieli coperti su Genovesato e Riviera di Levante.

Precipitazioni deboli a carattere nevoso saranno ancora possibili sul versante appenninico tra Liguria e Emilia.

Le temperature saranno in ulteriore calo nei valori massimi, in particolare nelle zone interessate dalle precipitazioni. Un temporaneo aumento potrà localmente aversi nei tratti costieri del Levante per effetto compressione da parte dei venti in discesa dall’Appennino. In forte calo le minime nel corso della prossima notte anche a causa dei cieli che andranno rasserenandosi con possibile formazione di ghiaccio subito a ridosso della costa. A questo proposito invitiamo alla massima attenzione chi dovrà mettersi in viaggio nelle zone interessate dalle nevicate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.