IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luigi Giordano polemizza sull’albero di Natale di Borghetto: “Donato da Servizi Ambientali: e gli altri comuni?”

Il sindaco di Borghetto Canepa: "L'albero è stato donato personalmente dal presidente della società"

Borghetto Santo Spirito. “Sindaci, se non lo avete ancora acquistato aspettate a comprare l’albero di Natale da mettere nelle piazze del vostro paese. Di sicuro ve lo regalerà la Servizi Ambientali, esattamente come ha fatto con il Comune Borghetto Santo Spirito”. E’ questo lo scherzoso invito che il consigliere di minoranza della lista civica “Voi” di Ceriale, Luigi Giordano, rivolge ai primi cittadini dei Comuni serviti da Servizi Ambientali, la società a partecipazione pubblica che gestisce il depuratore consortile di Borghetto.

Nei giorni scorsi, in piazza Caduti sul Lavoro a Borghetto (cioè esattamente davanti a Villa Laura sede di Servizi Ambientali) ha fatto la sua comparsa un gigantesco albero di Natale: “Ad acquistarlo e donarlo al Comune di Borghetto – spiega Giordano – è stata la Servizi Ambientali al costo di mille euro più Iva. Da cittadino del comprensorio servito da Servizi Ambientali mi chiedo per quale motivo la società abbia utilizzato i soldi provenienti dalle bollette pagate dei cittadini per fare un ‘regalo esclusivo’ al Comune di Borghetto. A questo punto spero che anche gli altri Comuni soci ricevano un dono simile. Magari si potrà anche scegliere tra l’albero e il presepe, in modo tale da differenziare le decorazioni natalizie da una città all’altra”.

A spiegare meglio come stanno le cose è il sindaco di Borghetto Giancarlo Canepa: “In realtà a donare l’albero al nostro Comune non è stata la Servizi Ambientali come società, ma il suo presidente Nino Roveraro, che è originario proprio di Borghetto Santo Spirito. La normativa stabilisce che i membri dei Cda delle società partecipate che sono già in pensione non possano ricevere alcuna indennità di carica, ma solo un rimborso spese per le missioni. Questo è proprio il caso di Roveraro”.

“Al suo insediamento, il presidente di Servizi Ambientali aveva annunciato che avrebbe rinunciato ai suoi rimborsi fino a raggiungere la cifra necessaria (circa mille euro) per l’acquisto di un albero di Natale da regalare al Comune. E così è stato. Quindi a donarci l’abete è stato il presidente e non la Servizi Ambientali”.

L’accensione dell’albero di Natale di Borghetto è in programma per giovedì 7 dicembre alle 16 in piazza Caduti sul Lavoro. Parteciperanno le scuole della città. L’evento sarà accompagnato dalla musica di Paola Arecco. Al termine, un delizioso spuntino offerto dall’associazione “Vivi Borghetto” e dai commercianti del paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.