IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Croce Verde di Albisola in festa per l’inaugurazione di una nuova ambulanza

L'acquisto è stato possibile grazie alla generosità di un socio della pubblica assistenza, Pierangelo Giarda, scomparso ad aprile

Albisola Superiore. Domenica 3 dicembre la Croce Verde di Albisola inaugura una nuova ambulanza. Si tratta di un Fiat Ducato, allestito dalla Carrozzeria CEVI Europea, che andrà a sostituire un mezzo analogo nell’ottica di avere sempre a disposizione delle persone trasportate, mezzi moderni, affidabili ed efficienti.

L’acquisto della nuova ambulanza è stato possibile grazie alla generosità del socio benemerito della pubblica assistenza albisolese Pierangelo Giarda, scomparso nell’aprile scorso, al quale il mezzo sarà dedicato: “Questa nuova autoambulanza ha un significato particolare perché è un dono dell’indimenticabile Pierangelo, volontario dal 1971, per venti anni consecutivi economo della Croce Verde, che con la sua gestione appassionata e oculata ci ha permesso di raggiungere traguardi insperati come quello di avere un parco mezzi sempre in ordine ma sopratutto per averci messo nelle condizioni di acquistare una nuova sede, quella che oggi è oggetto di progettazione e speriamo a breve di realizzazione” spiega il presidente della Croce Verde Wilder Vanz.

“Anche nelle sue scelte testamentarie non si è dimenticato della sua Croce Verde ed ha voluto devolvere una somma per l’acquisto di una nuova ambulanza, ed in considerazione di tutto quello che ha fatto in tanti anni di volontariato e di gestione dell’associazione, il Consiglio ha deciso di considerare tutto il mezzo che oggi inauguriamo come ‘Dono del Socio Benemerito Giarda Piero’. Per questo la madrina della nuova ambulanza sarà la sorella Annamaria Giarda” aggiunge il presidente della pubblica asssistenza.

Riuscire ad operare con mezzi sempre nuovi e all’avanguardia non è semplice: “I sacrifici economici per garantire questo standard qualitativo sono ingenti, ma grazie all’attività svolta dai nostri Volontari all’interno del servizio sanitario sia di emergenza che di trasporto programmato, grazie alla generosità degli Albisolesi che ci aiutano con il 5 per 1000, con le offerte fatte per i calendari e per le varie manifestazioni che sempre i Volontari organizzano e grazie a qualche contributo ministeriale e di privati, siamo fino ad ora riusciti a sostituire mediamente un automezzo ogni 18 mesi a partire dalla prima autoambulanza inaugurata nel 1958” spiega Vanz.

“Oggi la Croce Verde ha un parco macchine composto da 5 unità destinata ai servizi urgenti, un’automedica, un mezzo per interventi urgenti in zone con strade strette che nel nostro territorio sono molte, due pulmini per trasporti sociali e disabili. Seppur non operativa per i servizi urgenti è ancora attiva la sezione di Stella S.Giustina che ci supporta con interventi di trasporto programmato. I Volontari e le Volontarie che danno la loro disponibilità sono un centinaio ma quotidianamente possiamo contare su una quarantina di essi, poichè gli altri per motivi di lavoro non possono dare di più. A questi vanno aggiunti una quindicina di volontarie e volontari che, pur non facendo servizio in ambulanza, svolgono una altrettanto importante attività nella gestione della segreteria e nell’organizzazione delle attività collaterali finalizzate al recupero dei fondi necessari alla gestione di una associazione che sempre di più è soffocata dagli impegni burocratici ed economici” aggiunge il presidente della Croce Verde di Albisola.

“Queste forze hanno permesso di svolgere 4.600 servizi di cui 1.600 di urgenza ma gli altri 3.000, pari al 65%, sono servizi dedicati ai trasporti programmati, visite mediche, dialisi, esami e visite mediche, cioè quei servizi rivolti ai nostri concittadini per risolvere problemi di carattere sanitario e sociale. Per questo siamo sempre alla ricerca di chi volontariamente voglia entrare nella nostra famiglia perchè tanti sono i modi per offrire il proprio tempo libero in modo di aiutare chi ne ha bisogno” conclude il presidente Wilder Vanz.

Questo il programma completo della cerimonia di inaugurazione della nuova ambulanza previsto per domenica 3 dicembre: ore 9,30 ricevimento consorelle presso la sede di via Dei Conradi; ore 10,00 Formazione corteo; ore 10,30 S. Messa Parrocchia Stella Maris di Albisola; ore 11,30 Benedizione nuova ambulanza; a seguire saluto delle Autorità, saluto alle consorelle, formazione del corteo per il rientro in sede e, per concludere, un rinfresco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.