IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Funivie, una medaglia d’oro ai lavoratori da 25 anni in azienda e borse di studio per i figli dei dipendenti

L'Ad Cervetti: "Per valorizzare la storia, la cultura del lavoro e quanti lavorano in azienda”

Savona. Funivie Spa ha festeggiato oggi presso la sede dell’Unione Industriali di Savona, la ricorrenza di Santa Barbara, patrona dei funivieri, con la tradizionale cerimonia di premiazione dei lavoratori con 25 anni di anzianità e la consegna delle borse di studio ai figli dei dipendenti con buoni risultati scolastici. Presenti il vice sindaco di Savona, Massimo Arecco, il sindaco di Cairo Montenotte, Paolo Lambertini, e l’amministratore delegato di Funivie, Paolo Cervetti.

“Attraverso questi riconoscimenti portiamo avanti le nostre tradizioni, con l’intento di valorizzare la storia, la cultura del lavoro e quanti lavorano in un’azienda che da più di cento anni vive in stretta connessione con il territorio e la sua popolazione” ha dichiarato nell’occasione l’Ad Paolo Cervetti.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati con la medaglia d’oro cinque dipendenti Funivie che nel 2016 hanno raggiunto venticinque anni di anzianità aziendale: Marco Bogliacino, Giovanni Ferraro, Gianluca Pescio, Vincenzo Pirosu e Roberto Prando.

Le borse di studio Isidoro Bonini sono state assegnate per l’anno accademico 2015/2016 a sette studenti universitari: Roberta Glori, Lorena Pastorino, Elena Bogliacino, Elisabetta Pollero, Alberto Sangalli, Alessandra Speranza e Francesca Speranza.

Gli studenti delle scuole medie superiori premiati per l’anno scolastico 2016/2017 sono: Giuseppe Arrigoni, Luca Bogliacino, Francesco Thierry Cugno, Marta Germano, Giovanni Antonio Grillo, Alessio Massolo, Federico Parodi, Beatrice Prando, Serena Tosello e Andrea Vezzolla.

Funivie spa ha esperienza storica nella ricezione, trasporto e deposito di rinfuse solide nell’Alto Tirreno. Da più di un secolo trasporta le merci sbarcate nel porto di Savona sino ai parchi deposito di San Giuseppe di Cairo Montenotte, oltre l’Appenino Ligure, grazie a un sistema integrato di trasporto costituito da nastri trasportatori e da due linee funiviarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.