IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, pronto riscatto: 3 punti a Scandicci per chiudere bene il girone di andata risultati foto

I giallorossoblù di mister Buttu partono forte e segnano due reti nei primi 8 minuti, poi contengono la reazione degli avversari

Finale Ligure. Il Finale chiude in bellezza il girone di andata e l’anno solare facendo bottini pieno a Scandicci, centrando la seconda vittoria esterna di fila e riscattando il passo falso di sette giorni fa con il Sestri Levante.

fc finale

Ospiti di una squadra che si trova solitaria in penultima posizione con soli 8 punti all’attivo, i giallorossoblù hanno giocato per vincere fin dal primo istante e hanno messo in chiaro il risultato segnando due reti nei primi 8 minuti di gioco. I toscani hanno provato con determinazione a riaprire la partita ed hanno anche accorciato le distanze a metà ripresa, ma la squadra di mister Buttu ha siglato la terza rete mettendo in cassaforte i 3 punti.

La partita. Alessandro Grandoni manda in campo lo Scandicci con Lensi, Pucci, Martinelli, Meacci, Martini, Cela, Cerretelli, M. Leo, Castellani, Gori, Saccardi.

A disposizione ci sono Nigro, Frullini, Moriconi, Poli, Bourezza, Gianchecchi, Santucci, Frascadore, Gelli.

Pietro Buttu risponde con Gallo, Conti, Ferrara, Scalia, Antonelli, Scarrone, Capra, Saba, Virdis, Lala, Genta.

Pronti a subentrare Porta, O. Leo, Buonocore, De Benedetti, Figone, Roda, Sfinjari, Farinazzo, Cavallone.

Arbitra Simone Pistarelli della sezione di Fermo, con l’assistenza di Matteo Lorenzini (Macerata) e Nadir Bertozzi (Cesena). I locali giocano in divisa interamente bianca; liguri con la tradizionale tenuta giallorossa. Si gioca su un campo reso pesante dalle recenti piogge.

Il Finale parte forte, deciso a far sua l’intera posta in palio. Già al primo affondo, dopo nemmeno 2 minuti di gioco, i giallorossoblù sbloccano il risultato: Virdis intercetta un retropassaggio di un difensore indirizzato a Lenzi e infila la palla in rete.

Lo Scandicci prova a reagire, costringe i finalesi ad un paio di falli e si affaccia nella metà campo ospite, senza però crear pericoli.

All’8° il Finale raddoppia con un diagonale dal limite dell’area di Capra che si infila nell’angolo basso alla sinistra di Lenzi.

All’11° ci prova Gori: a lato. È ancora la squadra di mister Buttu a farsi avanti al 12° con una concitata azione sugli sviluppi di un angolo, ma il tentativo di Conti è respinto e la difesa toscana allontana.

Al 19° il primo cambio, tra i pali dei locali: dentro Nigri al posto di Lensi, infortunato. Capra e Virdis triangolano in area, ma la punta non riesce a controllare e l’azione sfuma.

Al 24° viene ammonito Castellani per un fallo su Gallo. Al 27° una punizione conquistata e calciata da Saba termina alta sopra la traversa.

Alla mezz’ora Castellani, il più attivo tra i locali, chiama Gallo alla deviazione in corner. Al 39° spunto sulla sinistra di Gori, fermato in angolo: sugli sviluppi il tentativo di Leo è facile preda per Gallo.

Il Finale gestisce il vantaggio e arriva al riposo in vantaggio 2 a 0.

Nel secondo tempo i padroni di casa si schierano con Santucci e Moriconi al posto di Martini e Cela.

In avvio sono i toscani a spingere, cercando di riaprire la partita. Leo guadagna una punizione, dalla quale scaturisce un angolo: nessun pericolo per Gallo.

Quarto cambio tra i locali al 10° dentro Bourezza per Saccardi. Una cavalcata di Castellani finisce con un conseguente cross che non viene raccolto dai compagni.

Al 15° Virdis cade in area e viene ammonito per simulazione. Al 17° Buttu effettua il primo cambio: Figone per Scalia.

Al 18°, su calcio d’angolo, in area Gori cerca la deviazione: palla a lato. Al 20° viene ammonito Marco Leo. Al 23° entra Roda al posto di Lala. Al 25° cartellino giallo per Figone.

Nello Scandicci al 26° dentro Poli per Gori. Il gioco riprende e Cerretelli in area trova il sinistro vincente, realizzando il 2 a 1.

Il Finale ristabilisce le distanze dopo 4 minuti: fallo di Pucci, che viene ammonito. Punizione, Saba mette palla in mezzo, Antonelli irrompe sul secondo palo e insacca il 3 a 1.

Al 32°, su punizione calciata di Poli, girata di Castellani: palla tra le braccia di Gallo. Lo Scandicci ancora non si arrende e al 35° il portiere finalese respinge in angolo un tiro di Bourezza.

Al 37° entra Buonocore al posto di Ferrara; al 39° in campo Leo per Genta. Al 42° una punizione calciata da Poli termina a lato.

Nei sei minuti di recupero lo Scandicci prova a ridurre il passivo. Un tiro di Leo si spegne a lato, poi una punizione calciata da Cerretelli viene parata da Gallo. Gli animi si scaldano, ma l’arbitro fa tornare la calma.

Quarta vittoria in campionato per i finalesi, la seconda lontano dal Borel. A metà campionato la squadra del presidente Candido Cappa è in zona playout, ma ha un intero girone di ritorno per risalire la classifica ed è evidente che ha imboccato la strada giusta. Dovrà confermarlo già a partire da domenica 7 gennaio, quando giocherà sul difficile campo del Real Forte Querceta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.