IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, la Fortezza di Castelfranco riapre al pubblico foto

Dopo il periodo di restyling sabato prossimo la fortezza finalese apre la sua nuova stagione di eventi e iniziative

Finale Ligure. La Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure sarà finalmente aperta al pubblico, dopo un lungo periodo di restauri e allestimenti, in cui è stata accessibile solo occasionalmente. Il prossimo sabato 9 dicembre si terrà infatti l’apertura ufficiale della nuova gestione con una giornata di festa che inizierà alle ore 15:00 e che vedrà l’inaugurazione di due mostre, degli spazi museali multimediali e del ristorante, con due concerti di musica dal vivo ed un rinfresco per tutti i partecipanti. Il tutto ad ingresso libero.

La prima mostra che da sabato sarà visitabile è “Le meraviglie del gioco dell’oca”, una rarissima collezione di giochi degli anni trenta, di grande interesse sia dal punto di vista artistico, sia per il ritratto della società dell’epoca che emerge dalle illustrazioni. Contemporaneamente è stata allestita un’altra esposizione dal titolo “L’arte del Presepe Storico Ligure”: in mostra alcuni preziosi presepi artistici del XIX secolo.

Il programma della giornata prevede poi l’inaugurazione del “Ristorante La Fortezza” che punta a trasformare Castelfranco in un punto di eccellenza della gastronomia ligure ed italiana.

La manifestazione prevede poi ben tre spettacoli: il concerto della formazione jazz “Il Trio”, l’anteprima del nuovo spettacolo teatrale “Canto di Natale” di Roberto Tesconi e infine il concerto del cantautore genovese Mladen.

Durante la giornata sarà inoltre possibile visitare le installazioni museali multimediali della fortezza, accompagnati da personale specializzato.

Ricco è il cartellone degli appuntamenti proposti nel periodo natalizio, tra cui spicca sabato 30 dicembre il “Concerto di Fine Anno” con l’esibizione dal vivo delle Alter Echo String Quartet, reduci da un importante concerto che le ha viste protagoniste sul prestigioso palco dello Sporting Club di Montecarlo insieme al grande Tenore Andrea Bocelli.

Altro prestigioso appuntamento il 5 gennaio, con l’esibizione di Mauro Ermanno Giovanardi che presenterà il suo nuovo lavoro “La mia generazione”, grande successo discografico.

Grazie al progetto culturale “La Fortezza Ritrovata”, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo attraverso il bando “Luoghi della Cultura”, Castelfranco offrirà una ricca programmazione di mostre, convegni, spettacoli musicali e teatrali, destinati a trasformare questo monumento in un importante polo turistico e culturale.

La fortezza rimarrà aperta e visitabile tutto l’anno, con la possibilità di effettuare visite guidate, curate dal Museo Archeologico del Finale.

“Siamo molto felici ed orgoglioso di aver contribuito a raggiungere finalmente l’obiettivo di restituire Castelfranco alla città. Ci siamo impegnati e ci impegneremo a farne un luogo di aggregazione e di eccellenza per la cultura e il turismo finalese, valorizzando l’identità, la storia e le caratteristiche di questo straordinario monumento. Ringraziamo l’amministrazione comunale e tutta la cittadinanza che abbiamo sentito vicini e che ci hanno incoraggiato per riuscire ad arrivare a questa apertura, tanto attesa da tutti.” sottolinea Roberto Grossi, portavoce del Raggruppamento Temporaneo di Imprese “Fortezza di Castelfranco” e Direttore Artistico degli eventi culturali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.