IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consegnati gli Oscar 2017 del Comune di Borghetto fotogallery

La serata è stata organizzata dall'assessore Cannonero e dall'associazione "Vivi Borghetto"

Più informazioni su

Borghetto Santo Spirito. Gli Oscar 2017 del Comune di Borghetto Santo Spirito sono stati consegnati sabato sera al Palazzo Pietracaprina in piazza libertà. La cerimonia di premiazione si è svolta in un’atmosfera prenatalizia alla presenza del sindaco Canepa, del vice sindaco Angelucci, degli assessori Cannonero e Vacca.

Nella sala sono stati consegnati 5 premi – uno per categoria – ad altrettanti cittadini che in qualche maniera sono stati protagonisti della vita borghettina per l’anno 2017.

Nel corso della serata, organizzata dall’assessore Cannonero e dall’associazione “Vivi Borghetto” sono stati tracciati anche gli aspetti sociali del comune con riferimenti alle persone disagiate ed alle iniziative che si vorranno attuare nel corso del prossimo anno. Oltre alla consegna degli Oscar, un momento particolarmente toccante è stato la proiezione di un filmato che ha ricordato le persone scomparse nel corso dell’anno 2017.

Al momento della premiazione il Sindaco e gli altri componenti della maggioranza hanno svelato le “nomination” premiando le cinque categorie scelte. I premiati, ai quali non era stato detto il motivo della convocazione, ricevendo il premio si sono dimostrati sorpresi e contenti, mentre alle loro spalle scorrevano le immagini dell’attività che li aveva contraddistinti, gli veniva letta la motivazione e consegnato il premio. Molto emozionata, e sorpresa, la sportiva Alessia Negri, la più giovane dei premiati. Più disinvolto Antonio Oxilia premiato per l’attività ultracentenaria svolta in Borghetto.

Queste le categorie: per l’attività sociale Gian Luigi Taboga; Per lo sport Alessia Negri; Per l’imprenditoria Elide Boragno; per il commercio/attività storica: Antonio Oxilia; per l’attività sociale Elmina Pupini.

“Un bel modo di terminare l’anno e porre le basi per il prossimo. In questi periodi di disagio sociale un segnale che ricordi a tutti che l’impegno per gli altri non è vano è il miglior viatico verso il futuro” ha commentato l’assessore Cannonero che al termine della splendida serata ha offerto un rinfresco per concludere in bellezza la serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.