IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commercio e ambulanti, scontro tra maggioranza e opposizione in commissione regionale

Esteso anche alla media distribuzione i contributi del Civ, approvanti emendamenti per gli ambulanti

Liguria. Grazie alle sollecitazioni del partito Democratico è stato approvato, all’unanimità in commissione, un emendamento al Testo unico sul commercio che estende anche alle medie superfici di vendita (da 1000 a 1500 metri quadrati) il contributo a favore dei Centri integrati di via (Civ)”. Lo affermano i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita, Giovanni Lunardon, Luca Garibaldi e Giovanni Barbagallo.

“E così quando una struttura di questo tipo aprirà sul territorio, se si tratterà di un trasferimento dovrà pagare un onere di 20 euro al metro quadrato, in caso di nuovo negozio il contributo salirà a 30 euro al metro quadrato. Queste risorse, anche in questo caso raccogliendo una precisa indicazione del Gruppo Pd, dovranno restare nei territori interessati e le loro modalità di distribuzione saranno concertate con gli enti locali, sentiti Anci e le associazioni di categoria”.

E il M5S aggiunge: Recepita dalla Giunta la proposta di modifica del MoVimento 5 Stelle Liguria al Testo unico sul commercio in discussione questa mattina in Commissione III – spiega il consigliere regionale Fabio Tosi -. Grazie a questo intervento, contenuto in una Proposta di legge poi confluita in un emendamento di Giunta, abbiamo ottenuto l’estensione anche alle medie strutture di vendita (tra i 1000 e i 1500 metri quadrati) del contributo in favore dei Civ del comune interessato dalla nuova apertura. Una novità che darà nuovo ossigeno alle micro e piccole imprese colpite dalla media e grande distribuzione e che permetterà di ampliare le risorse destinate al territorio e agli enti locali, attraverso la mediazione dei comuni. Un emendamento di buon senso che va nella direzione da noi auspicata da mesi. Siamo contenti che finalmente la Giunta abbia recepito le nostre istanze”.

Da parte della maggioranza, invece, è arrivata l’approvazione di emendamenti a tutela degli ambulanti: “Tutelare gli ambulanti della Liguria, introducendo alcune novità per i mercati che si svolgono nella nostra regione. Oggi, con questo spirito e in piena collaborazione con i rappresentanti delle categorie interessate, durante la riunione della III Commissione regionale abbiamo approvato gli emendamenti alla Legge regionale sul Testo Unico in materia di Commercio” hanno dichiarato oggi il capogruppo della Lega Nord Liguria Alessandro Piana, che lo scorso ottobre aveva presentato gli emendamenti, e il Presidente della III Commissione regionale Attività produttive, Stefania Pucciarelli.

“Grazie al buon governo della Lega Nord Liguria e degli alleati, abbiamo tutelato meglio i nostri ambulanti. Spiace constatare che l’opposizione non abbia fatto altrettanto e oggi si sia astenuta anziché votare a favore degli emendamenti che sono di assoluto buonsenso”.

“La prima integrazione al Testo Unico prevede che la definizione di ‘manifestazioni storiche’ comprenda solo quelle volte alla promozione del territorio e dell’economia ligure, radicate nella nostra regione e che si realizzano da almeno cinque anni nello stesso Comune”.

“La seconda integrazione al Testo Unico prevede che siffatte ‘manifestazioni storiche’ ma anche quelle ‘straordinarie’ e quelle ‘promozionali’ su aree pubbliche, debbano essere inserite in un elenco che il Comune deve approvare entro il primo novembre dell’anno precedente a quello in cui si realizzano. Inoltre, è stato previsto che la medesima manifestazione ‘straordinaria’ possa essere realizzata una sola volta e non possa essere ripetuta nell’anno successivo nello stesso Comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.