IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capodanno a Savona con fuochi e street band, Toti: “Dopo anni di oscurantismo abbiamo acceso le feste”

La raccolta firme degli animalisti non ferma lo spettacolo pirotecnico, Scaramuzza: "Rispettiamo le leggi e il regolamento etico"

Savona. Sale l’attesa per il ritorno della festa di Capodanno in Darsena a Savona. L’iniziativa, dopo lo stop dello scorso anno, prevede l’esibizione di street band nella Darsena e uno spettacolo pirotecnico musicale allo scoccare della mezzanotte – a cura della ditta specializzata Setti – dagli spalti della Fortezza del Priamar.

Savona - Capodanno in Darsena

Lo spettacolo potrà essere goduto dalla città, ma soprattutto dalla vecchia Darsena dove, a partire dalle 23 di domenica 31 dicembre, due
street band itineranti scalderanno l’atmosfera con la loro musica coinvolgente. A esibirsi saranno “Bandarotta Fraudolenta”, fanfara itinerante composta da nove eclettici e divertenti musicisti che propongono brani di varia estrazione, dalla canzone popolare alla musica folk, a brani rock, klezmer, balcanici e parodie classiche, e la “Buddy Bolden Dixie Band”, Dixie&swing band, composta da sette elementi che propongono un vero e proprio viaggio nel tempo sulle tracce del leggendario primo re di New Orleans, Buddy Bolden. Dunque, genere New Orleans jazz, dixieland, swing.

All’arrivo della mezzanotte, il conto alla rovescia per salutare il 2017 e dare il benvenuto al 2018 con i fuochi d’artificio. “Una grande festa per tutti, con band itineranti e uno spettacolo pirotecnico musicale – dichiara Maurizio Scaramuzza, assessore alle Manifestazioni e allo Spettacolo del Comune di Savona – Ritorna la festa di Capodanno in Darsena grazie a uno sforzo congiunto di più realtà e grazie al contributo di Regione Liguria e Autorità di Sistema Portuale”.

La decisione di puntare sulle street band, rivela, è legata anche alle nuove normative di sicurezza che “avrebbero reso più difficile fare un concerto sul palco”. Solo un breve accenno alle polemiche degli animalisti e alla relativa raccolta firme contro i fuochi artificiali: “Sono già in vigore le disposizioni del regolamento etico del Comune e le leggi nazionali”, si è limitato a ribadire. Per favorire l’afflusso dei savonesi in Darsena via Paleocapa, come di consueto, sarà adibita a posteggio su entrambi i lati, mentre sin dal mattino del 31 saranno rimosse le auto all’interno dei parcheggi sotto il Priamar e nella zona del distributore, proprio per ragioni di sicurezza legate ai fuochi.

“Dopo anni di oscurantismo abbiamo acceso queste festività non solo a Genova ma anche a Savona, con tanti eventi per i cittadini e i turisti – ha commentato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – Savona si appresta a vivere una notte di San Silvestro all’insegna del divertimento, della musica e della cultura. Questo Capodanno sarà anche una vetrina per la promozione della città grazie ai tanti turisti che arriveranno sotto la Torretta per iniziare al meglio il nuovo anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.