IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Canottieri Sabazia: un bilancio sportivo annuale più che positivo foto

La società savonese ha salutato il 2017 con la consueta cerimonia di premiazione

Savona. Si è svolta venerdì 22 dicembre presso la sala della Sibilla la tradizionale premiazione annuale della Canottieri Sabazia con larga partecipazione di atleti, genitori e ospiti.

Ha condotto l’incontro Cristina De Gregori lanciando l’inno della Canottieri Sabazia risalente al 1925 e invitando le autorità ad un breve saluto. Ha iniziato, portando anche i saluti del presidente regionale Antonio Micillo, Roberto Pizzorno, delegato del Coni provinciale Savona. Roberto Ghersi, presidente degli Azzurri d’Italia, ha manifestato grande ammirazione per il numero di atleti presenti auspicando tra questi un possibile campione olimpico. Il vicesindaco Massimo Arecco ha riportato i saluti sia dell’assessore allo sport che del sindaco di Savona. Ospite d’onore Oreste Perri, presidente del Coni Lombardia, grande amico della Canottieri Sabazia che si è soffermato molto su alcuni aspetti dello sport che non sono solo quelli di prendere la medaglia, ma anche di migliorare se stessi.

Ha preso la parola il presidente Ruggero De Gregori che ha illustrato brevemente i risultati di squadra ottenuti, in particolar modo il decimo posto nella classifica generale assoluta, il tredicesimo nella classifica canadese, il quinto nella Coppa Giovani ed il primo nella classifica canoa giovani maschile. I risultati nel settore giovanile rappresentano il futuro della società e da qui la necessità di potenziare la sede nautica ed il consiglio per poter affrontare al meglio questa crescita.

Si è passati quindi a premiare tutti gli atleti che si sono distinti e che comunque hanno partecipato alle gare previste e lo staff tecnico artefice, insieme agli atleti, dei risultati sportivi.

Un momento commuovente è stato il commiato dell’atleta Francesca Capodimonte che dal prossimo anno gareggerà coi colori della Marina Militare, ma che continuerà ad allenarsi presso il sodalizio savonese. La Canottieri Sabazia le ha lasciato una targa ricordo consegnata dal comandante del porto di Savona Massimo Gasparini.

Si è chiuso l’incontro con la visione di un video riassuntivo delle gare svoltesi nel 2017 ed un augurio a tutti di un buon Natale e un 2018 ricco di soddisfazioni, anche sportive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.