IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, odissea per i pendolari della Savona-Torino: abbandonati 14 ore in stazione [AGGIORNATO] fotogallery

I passeggeri sono stati accompagnati ora dal sindaco Lambertini in un albergo dove passeranno la notte

AGG. ore 11.20: I passeggeri sono finalmente ripartiti, grazie ad un pullman inviato da Trenitalia. 

AGG. ore 10.30: Sono ormai trascorse 27 ore, e i 15 viaggiatori sono ancora a San Giuseppe di Cairo. Tra loro anche un uomo di 80 anni. Trenitalia ha fatto sapere poco fa alla redazione di IVG che sul posto sta arrivando un pullman per permettere loro di ripartire. Già ieri sera un pullman aveva portato via alcuni viaggiatori, mentre altri avevano preferito fermarsi per la notte.

AGG. ore 8.30: “Le persone sono ancora abbandonate lassù – ci scrive la madre di uno degli sfortunati viaggiatori – L’hotel era un edificio privo di riscaldamento. Ora sono in stazione. Mio figlio, tra l’altro, non aveva denaro con sè e così ha già saltato pranzo e cena. Un’altra giornata senza mangiare mi sembra una follia. Ma da Trenitalia dicono che è tutto bloccato”. La linea tra Savona e San Giuseppe di Cairo al momento continua ad essere sospesa.

treni cancellati san giuseppe di cairo stazione

Cairo Montenotte. Ostaggi delle Ferrovie da quattordici ore. Un gruppo di pendolari, questa mattina, è salito sul treno delle 6.11 a Savona, diretto ad Alessandria. Poco prima di San Giuseppe di Cairo, il convoglio ha avuto un guasto e i passeggeri diretti in Piemonte sono stati fatti accomodare su un altro treno, che, però, non si è mai mosso dai binari della stazione valbormidese per problemi alle linee elettriche avvolte dal ghiaccio.

Una situazione assurda, che si inserisce nel drammatico contesto odierno in cui l’entroterra savonese è rimasto completamente isolato dal resto della provincia. Le quindici persone, ormai stremate e infuriate dai continui rimpalli delle ferrovie, poco fa hanno raggiunto Cairo dove passeranno la notte in uno degli alberghi presenti, anche grazie all’interessamento del sindaco Paolo Lambertini che si è attivato per aiutare i passeggeri.

“Ciò che ci fa infuriare maggiormente – spiegano alcuni dei passeggeri coinvolti – è che per tutta la giornata abbiamo ricevuto informazioni errate e soltanto in serata ci siamo resi conto che da San Giuseppe, fino a domani, non ci saremmo mossi. Ora pernottiamo a spese nostre in questa struttura, e speriamo di essere quantomeno risarciti per questa disavventura da incubo”.

Questo il comunicato appena emesso da Trenitalia: “Il traffico ferroviario viene sospeso fino a domani mattina alle ore 6, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI, su alcune linee del Piemonte, della Liguria e sulla Pontremolese. Durante tutta la notte sono programmate corse raschia-ghiaccio per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni.”

Per quanto riguarda il savonese RFI precisa che anche per la linea Savona – San Giuseppe di Cairo, è prevista la riattivazione domani mattina alle ore 6 “previe verifiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.