IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, corso Stalingrado addobbato dagli alunni della primaria per valorizzare una scuola “a rischio” foto

I commercianti: "Bragno non è solo carbone ma una comunità che vive anche grazie alle tradizioni del passato"

Cairo Montenotte. La scuola di Bragno anima corso Stalingrado addobbando a festa le attività commerciali. Questa mattina i quarantotto alunni della primaria, accompagnati dalle insegnanti, hanno abbellito gli alberi di Natale messi a disposizione con alcuni dei loro manufatti, realizzati anche con l’aiuto dei genitori. Dopo una decina di anni in cui i commercianti avevano optato per toni più sommessi, anche in vista delle festività, ora c’è di nuovo voglia di colorare e animare la frazione, perchè, come dicono in molti, “Bragno non è solo carbone”. Ma soprattutto, con il coinvolgimento della scuola, c’è l’intenzione di puntare l’attenzione su un plesso che recentemente ha vissuto un preoccupante ridimensionamento.

alunni bragno in corso stalingrado

“Al momento sono presenti due classi e una pluriclasse – spiega la maestra Michela Peraino, fiduciaria della scuola bragnese – Purtroppo abbiamo perso, quattro anni fa, la prima, e per il prossimo settembre abbiamo bisogno di iscrizioni perchè i bambini ad oggi risultano pochi. Cerchiamo di essere attivi con la comunità, e per questo motivo continuiamo a proporre la consueta recita di Natale nel teatrino, proprio per coinvolgere tutti”.

Le attività commerciali hanno atteso i bambini con una ricca merenda e non è mancata la battuta sul nome della via, “che sia corso Stalingrado o no, non è la toponomastica a dare il senso di comunità, ma iniziative come questa sono le benvenute. A noi, comunque, va bene mantenere la tradizione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.