IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, controlli dei carabinieri: 21enne arrestato per droga, 400 kg di fuochi d’artificio sequestrati foto

Per spaccio denunciati due 15enni. Denunciato anche il titolare del negozio che deteneva illegalmente i botti

Cairo Montenotte. Lotta allo spaccio, sequestro di fuochi illegali e controlli stradali. E’ il bilancio dell’attivià dei carabinieri della Compagnia di Cairo Montenotte messi in atto nei giorni di Natale.

Il 24 dicembre i militari hanno arrestato in flagranza di reato A.T., ventunenne di Carcare, per avere ceduto circa 30 grammi di hashish a due minorenni, quest’ultimi pronti a loro volta rivenderlo al dettaglio: i due quindicenni sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura per i Minorenni di Genova. A seguito dell’arresto si è proceduto alla perquisizione dell’abitazione del 21enne, nel corso della quale sono stati trovati ulteriori 30 grammi di hashish, due bilancini di precisione e materiale per tagliare e confezionare la droga.

Il giovane dopo essere stato accompagnato in caserma è stato associato alla Casa Circondariale di Genova Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Savona.

I carabinieri della stazione di Cairo, inoltre, nell’ambito dell’intensificazione di controlli sulla vendita di fuochi, hanno proceduto al sequestro di circa di 78 Kg per un totale di 400 “botti” di libera vendita detenuti oltre i limiti consentiti. Per tale motivo C.X., cittadino cinese di 28 anni, residente a Cairo, titolare del negozio privo di autorizzazioni di pubblica sicurezza, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Savona.

controlli notte carabinieri cairo

In tema di sicurezza stradale, nel corso dei numerosi controlli, è stato sorpreso in stato di forte ebrezza alcolica I.R., 60enne originario di Dego, ma residente a Massa. Dagli accertamenti eseguiti dai militari è risultato alla guida con un tasso alcolemico di 1,90 g/l (il limite di legge è 0,50). All’uomo è stata ritirata la patente, sequestrato il veicolo e deferito alla Procura della Repubblica di Savona.

Sempre la vigilia di Natale, i carabinieri della Stazione di Cengio hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Savona a carico di M.P., trentacinquenne, sul quale pendevano due condanne, una per furto ed una per reati inerenti gli stupefacenti, per complessivi 2 anni e 3 mesi di reclusione. Anche lui, dopo l’esecuzione del provvedimento, è stato accompagnato presso il carcere di Marassi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.