IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Black out al Pronto Soccorso del Santa Corona, scatta l’evacuazione ma è un’esercitazione

L'attività rientra nell'aggiornamento dei piani d'emergenza

Più informazioni su

Pietra Ligure. Si è svolta oggi pomeriggio, presso il Pronto Soccorso dell’ospedale S. Corona di Pietra Ligure, un’esercitazione di evacuazione del reparto, nell’ambito delle attività di aggiornamento dei piani d’emergenza e secondo quanto previsto dal DL 81/2008 (Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro).

L’esercitazione rientra nelle periodiche attività di rielaborazione delle procedure di sicurezza, e viene definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità “esercitazione funzionale” che per caratteristiche si presta a testare alcuni aspetti del piano di emergenza su scala reale creando pressione e “stressando il tempo”.

L’esercitazione ha preso il via in risposta ad un ipotetico evento di black out elettrico ed ha comportato lo sgombero del reparto ed il contestuale allestimento del Pronto Soccorso in altro edificio del nosocomio, identificato dai piani d’emergenza come area convertibile allo scopo.

Accanto alle azioni di messa in sicurezza dei pazienti e degli operatori, si sono voluti testare i tempi di trasferimento dei pazienti, di allestimento e di operatività delle aree ospedaliere identificate come “Pronto Soccorso virtuale”. Il tutto senza interferire con le normali attività della struttura.

Come già avvenuto nel corso di un’analoga esercitazione tenuta nei mesi scorsi a Savona, ove erano intervenuti sanitari del S. Corona, hanno partecipato, come osservatori, medici ed infermieri degli ospedali di Savona e Albenga, al fine di ricercare la conoscenza e l’uniformità delle procedure operative tra gli ospedali dell’ASL2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.