IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assemblea alla MondoMarine, rabbia dei lavoratori senza tredicesima: “Altra presa in giro” fotogallery video

Entro questa settimana dovrebbe arrivare la firma della concessione della Port Authority per la Palumbo Group

Più informazioni su

Savona. Ancora una calda assemblea dei lavoratori questa mattina alla MondoMarine di Savona dove prosegue lo stato di agitazione per la crisi e la vertenza sindacale e giudiziale sui cantieri navali savonesi. Rsu e sindacati hanno fatto il punto della situazione, di fronte alla rabbia dei lavoratori per la mancata tredicesima che era stata promessa da Alessandro Falciai, socio di maggioranza dell’azienda e fino alla scorsa settimana presidente del Monte dei Paschi di Siena, aveva a più riprese promesso di erogare il 22 dicembre.

“Ad ora nulla, un’altra presa in giro” dicono. “Ora vediamo se arriverà lo stipendio…”, la scadenza è il 29 dicembre. Insomma preoccupazione per la situazione finanziaria, non solo con l’ombra di una inchiesta della Procura della Repubblica di Savona ancora in corso, ma anche per la procedura fallimentare in atto e che deve ancora concludersi. Non si esclude infatti, che l’arrivo di stipendio e tredicesima restino in sospeso fino al pronunciamento del Tribunale che non ha ancora decretato il fallimento della società di Falciai.

Tuttavia, non mancano le notizie positive, almeno stando a quanto riferito in assemblea: entro questa settimana dovrebbe arrivare la firma da parte dell’Autorità Portuale della concessione per il via libera all’affitto del ramo d’azienda alla Palumbo Group, primo passo per garantire la continuità aziendale al cantiere savonese e con un accordo sindacale già siglato in sede di Unione Industriali, che stabilisce, inoltre, come i debiti pregressi siano a carico dell’ormai ex proprietà MondoMarine.

Secondo quanto stabilito già dal 2 gennaio parte l’affitto di ramo d’azienda da parte della Palumbo Savona Superyachts S.r.l., la società appositamente creata dall’armatore napoletano Giuseppe Palumbo per gestire la fase di transizione. Naturalmente lo stesso gruppo Palumbo potrebbe entrare in gioco nella gara indetta dal Tribunale che dovrà decidere le sorti dei cantieri savonesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.