IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Antonelli, Virdis e Genta: tris nel primo tempo e il Finale espugna Albissola risultati

Dopo undici giornate di astinenza la squadra di mister Buttu ritrova il successo, violando un campo sul quale non aveva ancora vinto nessuno

Albissola Marina. Fino al gennaio 2016 giocavano nella vicina Savona, reduci dagli anni d’oro sotto la guida di Ninni Corda. Poi, con il declino dei biancoblù, le strade di Nicolò Antonelli e Francesco Virdis si sono separate. Fino ad oggi, con l’arrivo del bomber sardo in maglia finalese.

E sono stati proprio Antonelli e Virdis a realizzare le prime due reti del Finale al Faraggiana di Albissola, cui ha fatto seguito il gol di Gianmaria Genta che ha completato il tris del giallorossoblù. Un 3 a 0 maturato nei primi 38 minuti di gioco, chiudendo i conti già nel primo tempo. Poi, nella ripresa, i finalesi hanno gestito con sicurezza il risultato.

Il Finale ha così portato a casa una vittoria importante perché conquistata su un campo sul quale in precedenza l’Albissola aveva ottenuto cinque vittorie e un pareggio. Un successo che non è frutto dell’arrivo del solo Virdis, ma di una gara perfetta di tutto il collettivo, orchestrato alla perfezione da mister Pietro Buttu. I segnali di ripresa messi in mostra dai finalesi nelle ultime settimane si sono finalmente concretizzati in una netta vittoria. Per l’Albissola, reduce da una serie di ottime prestazioni, una giornata no.

La cronaca. Fabio Fossati schiera Caruso, Gulli, Benucci, Sancinito, Calcagno, Gargiulo, Coccolo, Raja, Piacentini, Bennati, Cargiolli. Lo schema è il consueto 4-4-2.

In panchina siedono Vasoli, Olivieri, Pasquino, Molinari, Durante, Minutoli, Cambiaso, Carballo, Papi.

Pietro Buttu manda in campo Gallo, Conti, Ferrara, Scalia, Antonelli, De Benedetti, Capra, Saba, Virdis, Genta, De Martini. Giallorossoblù in campo con il 4-3-3.

A disposizione ci sono Porta, Leo, Buonocore, Scarrone, Lala, Sfinjari, Farinazzo, Oxhallari, Finocchio.

Arbitra Marco Emmanuele della sezione di Pisa, assistito da Lorenzo Giuggioli (Grosseto) e Domenico Castro (Livorno).

L’avvio vede i finalesi provare a fare la partita. Il primo tiro lo prova Virdis, al 7°: facile la parata di Caruso.

Al 10° su angolo dalla destra calciato da Saba, De Benedetti svetta di testa e Caruso gli nega il gol con grande prontezza di riflessi.

L’Albissola cerca di farsi avanti con rapide offensive, ma non riesce ad arrivare al tiro. Si torna così a giocare nella metà campo dei locali e, dopo una punizione di Capra che non crea problemi a Caruso, il Finale passa in vantaggio. È il 16° e c’è un nuovo corner per i giallorossoblù: dalla sinistra Saba mette in mezzo e questa volta Antonelli è implacabile e fredda il portiere. Per l’esultanza il difensore ospite viene ammonito.

Il Finale, galvanizzato dalla rete, insiste e al 20° raddoppia: Virdis riceve palla sulla destra, entra in area e sferra un diagonale che non lascia scampo a Caruso.

L’Albissola è tramortita e non sa rendersi pericolosa. Al 25° Genta mette palla in rete, ma la sua posizione è irregolare. Al 27° Cargiolli, infortunato, lascia il posto a Carballo.

Al 38° la difesa albissolese mette fuori area un pallone, irrompe Genta che spara un bolide che si infila nell’angolino basso alla sinistra di Caruso.

Al 44° viene ammonito Carballo. Nei tre minuti di recupero è ancora Finale, con un sinistro di Capra che trova pronto Caruso.

Nel secondo tempo il Finale amministra il cospicuo vantaggio, contenendo la spinta dei padroni di casa.

Al 9° Cambiaso e Papi prendono il posto di Bennati e Raja. Al 13° primo cambio nel Finale: Lala per Saba.

I Ceramisti provano a rendere meno pesante il passivo, ma Gallo fa buona guardia e si mette in mostra con un paio di ottime uscite e poi bloccando a terra una punizione di Coccolo deviata da un difensore finalese.

Lo stesso Coccolo, tra i più attivi, prova ancora il tiro ma spara alto. Al 29° Cambiaso recupera palla al limite e calcia a botta sicura: sulla linea respinge Antonelli. Buttu manda in campo Leo al posto di De Martini; tra i locali Durante sostituisce Sancinito.

Al 34° viene ammonito Calcagno per un duro  intervento su Virdis. Nel Finale entra Buonocore per Scalia. Al 41° corner calciato da Leo, Capra devia da pochi passi e sfiora il palo. Al 43° Buttu concede la passerella finale a Virdis, sostituito da Sfinjari. Si attende solamente il triplice fischio, che sancisce il successo per 3 a 0 degli ospiti.

Il Finale torna al successo dopo undici giornate di astinenza; resta in zona playout, in quattordicesima posizione, ma può guardare con ottimismo agli impegni futuri, a partire dal match con il Sestri Levante in programma domenica 10 dicembre al Borel.

L’Albissola vede interrompersi dopo tre turni la sua serie positiva e in classifica si trova ora in ottava posizione. Tra una settimana sarà ospite del Ghivizzano Borgoamozzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.