IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, il sindaco Canepa ha consegnato gli Alassini d’Oro 2017 foto

Quest'anno sono stati ben sette i premiati: Giampiero Colli, i fratelli Sibello, Renza Sciutto, Giampaolo Mela, Giuseppe Cassarino e Gianni Botto

Alassio. La Città del Muretto premia alassini ed alassine meritevoli. È andata in scena questa sera, alle 18, in occasione della festività di Sant’Ambrogio, santo patrono cittadino, la consegna degli Alassini d’Oro, avvenuta nel salone parrocchiale della chiesa di Sant’Ambrogio ad opera del sindaco Enzo Canepa affiancato dal direttore generale del Centro Pannunzio Pier Franco Quaglieni.

Istituto negli anni ‘90, l’ambito riconoscimento è destinato agli alassini e alle alassine che hanno contribuito a fare grande il nome di Alassio in Italia e nel mondo. E quest’anno sono stati ben sette i premiati, accolti da una nutrita cornice di pubblico.

Si tratta di Giampiero Colli, “in quanto ideatore, promotore ed organizzatore di eventi che hanno portato il nome di Alassio nel mondo”; dei fratelli Sibello, Gianfranco e Pietro, rispettivamente tecnico delle Fiamme Gialle e della Nazionale Olimpica e velista professionista e membro del team di Luna Rossa, entrambi “per i meriti conseguiti nell’ambito della vela, con partecipazioni olimpiche ad Atene, Pechino, Londra e medaglie ai Campionati del Mondo, Campionati Europei, tappe di Coppa del Mondo”; Renza Sciutto, “pittrice e scultrice che affianca l’attività artistica a quella organizzativa di eventi culturali, promuovendo il territorio ligure”; Giampaolo Mela, “appartenente da oltre cinquecento anni ad una delle più antiche famiglie alassine, ricercatore e divulgatore del patrimonio storico e culturale, legato alle tradizioni e ai monumenti della sua Città e sindaco dal 1992 al 1993”; Giuseppe Cassarino, giudice tributario, fondatore del Rotary di Alassio e sindaco dal 1982 al 1984; Gianni Botto “per la sua disponibilità a partecipare a tutti gli eventi, al servizio costante della Città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.