IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, aule fredde nella scuola di via Neghelli: proteste dei genitori

Il Comune al lavoro per risolvere il problema: domani l'istituto aprirà regolarmente

Alassio. Aule al freddo (o quasi) al pianterreno dell’istituto di via Neghelli, al cui interno si trovano le aule della scuola primaria e dell’infanzia. La scuola è suddivisa su tre piani, ma mentre all’ultimo piano la temperatura registrata è ottimale e al secondo piano risulta “tiepida”, negli ultimi giorni si registrano temperature decisamente più “rigide” al pianterreno, sede della scuola dell’infanzia e di una classe della scuola primaria.

Una situazione che, a quanto pare, si protrae già da un paio di giorni, e non sono mancate le proteste da parte delle famiglie dei bambini.

“La temperatura non è quella ottimale, è vero, – ha ammesso il dirigente scolastico Sabina Poggio. – Il comune è al lavoro già da questa mattina per risolvere il problema”.

Una tesi confermata anche dall’assessore con delega alle Scuole Lucia Leone, che ha spiegato: “Non appena venuti a conoscenza della problematica abbiamo immediatamente segnalato la cosa agli uffici tecnici del comune, che sono intervenuti. Massima collaborazione con le scuole per la risoluzione delle criticità”.

A causare il disservizio, con ogni probabilità, un guasto alla nuova caldaia, sostituita e installata appena un anno fa.

“Nonostante i problemi, i caloriferi non si sono mai spenti del tutto, quindi domani la scuola aprirà regolarmente”, ha concluso Poggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.