IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Albenga arrivano fondi per fiumi e rii, Ciangherotti: “Grazie a Giampedrone per questo regalo”

"La Regione, tanto criticata dal Pd, ancora una volta ha ascoltato le istanze dei cittadini di Albenga sulla necessità di finanziamenti per opere di messa in sicurezza"

Albenga. “Grazie, per l’ennesima volta, all’assessore regionale Giacomo Giampedrone per aver ascoltato le istanze dei cittadini di Albenga sulla necessità di finanziamenti per opere di messa in sicurezza della nostra città. Grazie al lavoro profuso dall’amministratore regionale di centrodestra, infatti, sono in arrivo 231mila euro per la manutenzione straordinaria degli argini erosi dall’Arroscia, all’altezza di Lusignano, e 44 mila euro per la progettazione esecutiva dei rii Fasceo e Carendetta. Un’altra promessa concretizzata dal centrodestra al governo in Regione Liguria e, di certo, un grande regalo di fine anno per tutti gli albenganesi”. I ringraziamenti arrivano dal consigliere comunale di Forza Italia e consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti.

“Mentre apprendo con soddisfazione questa bella notizia, mi chiedo che cosa avrà da dire adesso il Partito Democratico che, a più riprese, per guadagnare un po’di visibilità mediatica, aveva attaccato l’ente regionale e il sottoscritto, incolpandomi di aver erroneamente riposto fiducia nel governo della squadra di Giovanni Toti per la priorità di questa emergenza. A sbagliarsi, invece, erano loro. E oggi, con soddisfazione, godiamo dell’ottimo risultato di questo finanziamento (del valore di circa 300 mila euro): un contributo che ha il colore azzurro della lealtà di Forza Italia” aggiunge Ciangherotti.

“E adesso, auguri a tutti gli albenganesi, per il nuovo anno 2018. Di fronte a qualsiasi realtà che inizia, sorge spontanea la curiosità di sapere come sarà e al contempo affiora la speranza che si realizzi ogni desiderato bene. Molte persone sono solite consultare anche gli oroscopi o i maghi per tentare di ‘sbirciare’ in un futuro che, comunque, resta sempre ignoto ed inesplorabile. Personalmente sono convinto che nulla sia predeterminato e che, tra cose belle e brutte, che inevitabilmente capiteranno, il vero tessuto della vita lo facciano la fantasia, l’ingegno, la libertà e la coscienza di ogni singolo uomo o donna” prosegue il consigliere comunale forzista.

“E così l’augurio più bello e più utile che faccio a me stesso, e che con gioia condivido con gli albenganesi tutti, è quello di un sussulto di responsabilità in ciascuno di noi: a iniziare dal basso, da noi stessi, dalla famiglia, fino ad arrivare agli organismi, alle istituzioni e agli uomini di potere. Convinti che non è il destino a dominare e decidere la nostra esistenza, dobbiamo costantemente lottare affinché nessun conformismo disumano e nessuna logica perversa ci inquini il cuore. Il nuovo tempo che ci è dato rinnovi la storia e tenga sempre vigile lo stupore, convinti che non si trattidi aggiungere giorni alla vita, ma piuttosto vita ai giorni” conclude Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.