IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze Outdoor Fest, conclusa un’edizione da record fotogallery

Sono state proposte quattro competizioni agonistiche; due di mare e due di terra

Più informazioni su

Varazze. Sabato 14 e domenica 15 ottobre: un weekend che Varazze non dimenticherà tanto in fretta. Vuoi per il bel tempo che ha premiato l’ostinazione degli organizzatori nel voler destagionalizzare ancor di più l’evento di punta del turismo outdoor varazzino, vuoi perché tutti gli hotel erano pieni, vuoi perché il Comune di Varazze per una sera è stato protagonista di assoluta bellezza mascherato com’era dai fuochi artificiali della pirotecnica Sant’Antonio, insomma per svariati motivi il lunedì per le vie di Varazze circolavano molte voci di assenso per la manifestazione appena conclusa.

Nulle o quasi le polemiche che solitamente condiscono i post sui social o le chiacchiere da bar post evento: già solo per questo, si potrebbe parlare di edizione dei record. Gli oltre diecimila spettatori solo nella giornata di sabato 14, poi, certificano definitivamente il successo dell’evento.

Il Varazze Outdoor Fest non è stato solo show freestyle, fuochi artificiali e mototerapia. Gli organizzatori, ben diretti dall’ideatore dell’evento Marco Way, sono stati abili nell’inserire all’interno di un evento che fa della promozione del territorio il suo mantra eventi collaterali di importanza nazionale ed internazionale che hanno nuovamente catapultato oltreoceano il nome di Varazze.

Quattro le competizioni agonistiche proposte quest’anno. Oltre al Trail Parco Beigua del 7 maggio, il Varazze Outdoor Fest ha ospitato la finale del campionato italiano E-Enduro con mountain bike a pedalata assistita, ottimo volano per la fruizione del territorio da parte del turista sportivo, l’ottava coppa Italia di Sup e la finale del campionato italiano di surfsky, coadiuvata dal Club Nautico Varazze e dalle Vele Matte. Due attività di mare e due di montagna.

Essendo appunto evento di promozione, gli organizzatori sono stati nuovamente attenti a inserire diverse attività gratuite utili a conoscere il territorio come i giri pedalati in mountain bike con l’ASD BIT e con il gruppo Quelli che Pedalano alle Falde del Beigua. Oltre ogni aspettativa, poi, il parapendio, tanto che l’ASD Albatros ha continuato nei giorni seguenti ad effettuare voli su Varazze per accontentare i quasi 70 iscritti. Dalla battigia antistante il Kursal Margherita era inoltre possibile cimentarsi nelle prove di canoa e Sup con il Club Nautico Varazze e le Vele Matte.

Diversi sono stati i trekking che hanno visto in campo gli accompagnatori di Escursioni Varazze, nuovo ramo del progetto outdoor. In questa edizione, sono stati privilegiati i percorsi “bassi” del Santuario di Castagnabuona e della Madonna della Guardia, quest’ultimo gettonatissimo per via dell’orario scelto: l’ora del sunset varazzino!

Attenta è stata la scelta degli organizzatori di premiare i vincitori della gara di mountain bike non solo con premi in denaro, come d’obbligo essendo una gara federale, ma anche con ben 18 soggiorni premio messi in campo dal Circuito Bikehotelsvarazze e dall’associazione Vaze Free Time. Questa scelta capitalizza appieno gli sforzi puntando a far tornare sul territorio i partecipanti alla gara per godere di un weekend di relax lontano dalle competizioni.

A condire il ricco menu della due giorni ha contribuito la Color Run che ha visto partecipare numerosi ragazzi ed intere famiglie su un percorso di 5 chilometri tra lanci di colore sulla spiaggia di levante, resa ancor più divertente dalla presenza di numerosi bagnanti nonostante fosse ottobre inoltrato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.