IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Stellanello la richiesta di un tavolo tecnico urgente sull’apicoltura

Ad inviarla all'assessore regionale Viale è l'apicoltore Marco Ferriero

Più informazioni su

Stellanello. Convocare un tavolo tecnico urgente in materia di apicoltura e tecnica apistica. E’ la richiesta inviata all’assessore regionale alla sanità Sonia Viale da Marco Ferriero, un apicoltore hobbista della provincia di Savona e consigliere comunale di Stellanello, dopo l’emanazione della delibera della Regione Liguria che “ha reso obbligatori i trattamenti sanitari a tutte le api per il contenimento dell’acaro Varroa, al fine di limitare la mortalità del ‘tanto amato’ insetto pronubo”.

L’apicoltore chiede che al tavolo tecnico si discuta insieme all’assessore all’agricoltura Stefano Mai di: “Annullamento/modifica della delibera di Giunta n° 712/2017 relativa all’obbligo di effettuare almeno due trattamenti annuali agli apiari con presidi veterinari; in alternativa ai presidi veterinari, introdurre il trattamento acaricida naturale dell’inula viscosa, insieme all’olio di Neem, che non rilasciano alcun residuo nei prodotti dell’alveare (prima che qualche ‘Politico di turno’ renda fuorilegge tali piante come è stato fatto in passato con la Canapa)”.

E ancora di: “Legge regionale che regola la convivenza tra agricoltori e apicoltori prevista dalle legge 313/2004 art. 4 e 5, con relative sanzioni agli agricoltori che irrorano diserbanti, anticrittogamici, antiparassitari e/o fitosanitari, nocivi per le api durante il periodo di fioritura (e non), che la regione Liguria non ha mai emanato dal 2004 a oggi; richiesta finanziamenti a fondo perduto all’Europa per rendere gli apicoltori autonomi nella produzione della cera; strategia di lotta alla Vespa Velutina (ormai alle porte di Savona prima che diventi devastante come nella Provincia di Imperia)”

Infine, tra le richieste, anche “l’ntroduzione delle Trappole anti Aethina Tumida come avviene in tutti gli stati che hanno già avuto a che fare con questo ‘Flagello di Dio’, prima che tale insetto, devastante per gli apiari, arrivi in Liguria (in sostituzione della ‘Pratica Troglodita’ imposta dall’Unione Europea che prevede l’incendio degli alveari dove viene rilevata la presenza dell’insetto)”.

“Sono al corrente che, solitamente tali incontri si svolgono presso la sede regionale di Genova, ma conoscendo il vostro attaccamento al territorio, rendo noto che, come consigliere comunale, ho la disponibilità dell’aula consiliare del comune di Stellanello, dove il Sindaco Claudio Cavallo avrebbe piacere di avervi per l’occasione. Se gli impegni non lo impediscono, a parlare dell’uso e l’efficacia dell’Inula Viscosa ci sarà l’Agronomo Dott. Domenica Prisa” conclude Marco Ferriero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.