IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, il Savona respira: battuto 3 a 1 il Sestri Levante risultati

I biancoblù non brillano, ma riescono a sbloccarsi interrompendo la serie nera: il successo vale l'uscita dalla zona playout, proprio a scapito dei Corsari

Savona. Torna a vincere il Savona, interrompendo un’astinenza che durava da sei giornate. I biancoblù non vincevano dal 15 ottobre, giorno del successo sul campo del Finale.

Al Bacigalupo è andata in scena una partita tra due squadre in evidente difficoltà sul piano del gioco. Il Savona ha prevalso per 3 a 1 sul Sestri Levante mostrando una lieve superiorità fisica e tecnica, sufficiente per avere la meglio su una compagine che rientra a pieno titolo nel lotto delle pericolanti.

Botta e risposta nel primo tempo con la rete di Bacigalupo cui ha risposto De Vivo su rigore; nella ripresa i biancoblù sono ripartiti determinati e hanno ritrovato il vantaggio con Gomes, gestito anche grazie alla superiorità numerica per l’espulsione del portiere ospite. Lo stesso Gomes ha chiuso i conti allo scadere.

La cronaca. Marcello Chezzi sceglie Bellussi, Vittiglio, Grani, Gallo, Ferrando, Venneri, Tognoni, Fofana, Gomes, Mair, Bacigalupo. Lo schema è il 4-3-2-1.

In panchina ci sono Bonavia, Vinasi, Cioce, Cardini, Pare, Lumbombo, Rosano, Severi, Bruzzone.

I Corsari, guidati da Antonio Dell’Atti, giocano con Adornato, Mazzotti, Raso, Miglietta, Samba Benga, Pane, Angelotti, Magni, De Vivo, D’Ambrosio, Ianniello. Sestri Levante in campo con il 4-3-3.

Le riserve sono Confortini, Bergamino, Rustichelli, Bolelli, Ivaldi, Solinas, Cuneo, Gonzalez.

Dirige la partita Marco Sicurello della sezione Aia di Seregno, assistito da Andrea Gatti (Gallarate) e Stefano Galimberti (Seregno).

I pochi spettatori, circa duecento, sono tutti in tribuna. La gradinata è deserta e vi campeggia uno striscione, indirizzato alla dirigenza savonese: “Questo è ciò che meritate”.

Nel primo tento il Savona gioca a favore di vento. Il primo tentativo, al 5°, è di D’Ambrosio: a lato. La partita non decolla: entrambe le squadre sono lente e confuse in fase di impostazione.

Al 13° Grani viene ammonito per un intervento falloso su Benga Samba. Al 16° la difesa savonese sventa una pericolosa mischia in area.

Al 18° i biancoblù beneficiano di un angolo: palla in mezzo, Miglietta di testa allontana, Grani prova a rilanciare l’azione ma la difesa sestrese è attenta.

Nuovo corner per i padroni di casa al 22°: la conclusione di Mair è facile presa per Adornato.

Al 31° il Savona sblocca il risultato: Gomes va in profondità e serve un assist in area per Bacigalupo che di potenza insacca.

Il Sestri Levante reagisce immediatamente. Calcio d’angolo dalla destra, mischia in area e l’arbitro vede una trattenuta. Sul dischetto va De Vivo: il suo sinistro spiazza Bellussi e al 36° il risultato è di 1 a 1.

Al 44° viene ammonito Raso per un fallo su Tognoni. Poco dopo stessa sorte per Venturi, che atterra Ianniello su una ripartenza ospite.

A metà partita il risultato è di 1 a 1.

Nel secondo tempo, al 5°, il primo cambio: entra Bolelli, esce Magni. Sono i biancoblù a fare il gioco, stazionando prevalentemente nella metà campo ospite. La manovra d’attacco savonese, però, non è particolarmente brillante.

All’8° gli Striscioni creano una buona opportunità da rete: verticalizzazione di Fofana per Mair, tiro in porta ma Adornato è bravo a chiudergli lo specchio.

Al 10° la pressione savonese viene ripagata: calcio di punizione, deviazione di Grani, Gomes colpisce di testa e il portiere devia sulla traversa, la palla torna a Gomes che la mette in rete.

Al 12° secondo cambio nel Sestri Levante: Gonzalez prende il posto di Angelotti; al 17° dentro Solinas per Benga Samba.

Il Savona insiste e cerca il tris. Mair, nel giro di un minuto, va due volte alla conclusione ma prima trova la risposta di Adornato, poi calcia a lato.

Al 20° Adornato esce dall’area e ferma Mair portandogli via il pallone con un braccio: espulso. Dell’Atti inserisce il secondo portiere Confortini al posto di D’Ambrosio. La conseguente punizione dal limite, calciata da Mair, sbatte sulla barriera.

I biancoblù, in vantaggio di una rete e di un uomo, paiono accontentarsi e si limitano a gestire il possesso palla. Al 32° Chezzi effettua il primo cambio: entra Cardini al posto di Mair.

Nel finale di gara i rossoblù cercano il pari, approfittando dell’atteggiamento difensivo del Savona.

Al 41° entra Lumbombo per Tognoni; tra gli ospiti dentro Bergamino per Mazzotti. Al 44° botta di Ianniello da fuori area: palla di poco sopra la traversa.

Nei cinque minuti di recupero è un assedio dei Corsari. Nel secondo minuto Chezzi inserisce Rosano per Fofana. Il Savona riesce ad alleggerire la pressione degli ospiti e a condurre in porto il successo, segnando la terza rete con Gomes al termine del recupero.

Per i biancoblù è la quarta vittoria in campionato, grazie alla quale scavalcano lo stesso Sestri Levante, uscendo dalla zona playout. Domenica 3 dicembre il Savona sarà ospite dello Scandicci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.