IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie A2: la Progresso Bologna fa valere la sua forza, la Cestistica Savonese cede 43 a 66 risultati

Alle biancoverdi non riesce l'impresa; tra due giorni in recupero con la Spezzina

Savona. Non riesce il colpaccio alla Cestistica Savonese che si deve arrendere alla forte formazione del Progresso Bologna nella gara interna valida per la nona giornata di andata del campionato di Serie A2 femminile girone Sud.

Partita sempre in salita per le ragazze di coach Vito Pollari che forse entrano in campo senza la giusta determinazione e si vedono subito sotto di 15 lunghezze nei primi 5 minuti di gioco, quasi incapaci di ribattere al gioco dinamico e risoluto delle ospiti.

Le emiliane sono veloci precise nelle conclusioni con le padrone di casa che non riescono a contenere le incursioni delle avversarie e subiscono il gioco. La prima frazione si chiude sul 12-25.

Reazione delle savonesi ad inizio seconda frazione, dove le ragazze della presidentessa Mirella Oggero tentano di ricucire il divario accumulato nel primo periodo di gioco e a metà quarto si portano sotto di sole 9 lunghezze.

Ma nel momento di recupero le biancoverdi accelerano ulteriormente il ritmo non trovando però conclusioni favorevoli e le bolognesi ne approfittano ed incrementano il vantaggio sino al 20-42 con cui si va all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi le padrone di casa appaiono più briose e convinte: lottano difendono con maggiore aggressività ma non riescono ad incidere in fase offensiva dove le percentuali al tiro non sono positive. Le bolognesi invece continuano a macinare gioco e sembrano contenere sempre particolari preoccupazioni l’andamento della gara a proprio favore.

Il quarto va alle liguri (parziale 15-12) ma il divario tra le due squadre è ancora marcato: più 19 per le ospiti. Le savonesi rosicchiano tre miseri punticini e chiudono il quarto sul punteggio di 35-54.

Ultima frazione sulla falsariga delle altre: biancoverdi che tentano di accorciare le distanze e ospiti ciniche e spietate che non danno scampo alle incursioni savonesi. Primi 4 minuti del quarto con le sole savonesi a segno con tre canestri ma le emiliane si svegliano e risuonano la carica con due bombe che tagliano definitivamente le gambe alla formazione di casa. Non riesce così la difficile rimonta delle biancoverdi e la partita si chiude sul 43-66.

La Cestistica Savonese dovrà ritrovare velocemente le forze per il prossimo impegno che la vedrà mercoledì alle ore 21,15, sempre sul parquet di casa, contro la formazione di La Spezia per il recupero della settima giornata.

Un derby che potrebbe permettere alle ragazze allenate da Pollari di raggiungere in classifica a quota 6 punti le cugine spezzine e che darebbe una buona spinta per affrontare con più serenità la terza gara interna contro la formazione di Orvieto, anch’essa a quota 6 punti in classifica.

Il tabellino:
Cestistica Savonese – Progresso Bologna 43-66
(Parziali: 12-25; 20-42; 35-54)
Cestistica Savonese: Skiadopoulou 12, Zanetti 10, Aleo 6, Penz 6, Villa 4, Tosi 3, Bianconi 2, Sansalone, Gullavogui, Roncallo, Ambrosi. All. Pollari, ass. Napoli.
Progresso Bologna: D’Alie 23, Tassinari 13, Tava 7, Stoner 6, Dall’Aglio 5, Nannucci 4, Cordisco 3, Meroni 3, Monterumisi 2, Corradini. All. Giroldi.
Arbitri: Falcetto (Claviere) e De Bernardi (Torino).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.