IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: Soccer Borghetto, cinque reti al Borgio per rispondere al Cervo risultati fotogallery

La Baia Alassio ne segna sei; successo di misura del Borghetto sulla San Filippo Neri

Alassio. Cervo conduce, le due Boghetto inseguono. Nell’attesa del recupero in programma domani sera ad Andora, che dirà se la Baia Alassio potrà rientrare nella corsa per il vertice, il girone A della Seconda Categoria ha vissuto una domenica senza pareggi.

Il Cervo, che vanta l’attacco più prolifico del raggruppamento con 26 reti segnate, per una volta ha faticato nel trovare la vittoria. Merito della Carlin’s Boys, che ha imbrigliato la capolista fino ad una ventina di minuti dal termine, quando Pippia ha realizzato il gol vittoria dei gialloneri.

Ben più agevole il successo del Soccer Borghetto, che nella partita andata in scena in notturna a Pietra Ligure ha liquidato il Borgio Verezzi con un sonoro 5 a 0. Raddi e Rizzi nel primo tempo, Mandraccio, Garofalo e Stefano Muscio nella ripresa hanno firmato le reti del successo dei biancorossi di mister Fabio Cordiale, che si mantengono a 4 punti dalla vetta ma con una partita giocata in meno rispetto al Cervo.

Seconda vittoria di fila per il Borghetto, ottenuta con il risultato di 3 a 2 ai danni di una San Filippo Neri che ha dimostrato di non meritare la posizione che occupa, penultima davanti alla sola Villanovese. Gli albenganesi allenati da Alessandro Sportelli e Giuseppe Pellegrino sono passati in vantaggio per primi con Bellissimo, cui ha risposto Mattia Gervasoni. Nel secondo tempo Luca Gervasoni ha portato avanti i granata; allo scadere del tempo regolamentare En Nasery ha ristabilito la parità, ma in pieno recupero Simonassi ha segnato la rete che ha permesso al Borghetto di centrare la quinta vittoria stagionale.

Fermo per riposo, l’Andora è stato scavalcato in classifica dalla Virtus Sanremo. I matuziani hanno battuto per 4 a 2 il Riva Ligure, ridimensionato dopo un buon avvio di campionato. Per i vincitori doppiette di Capozucca e Basso; per gli ospiti a segno Kerrci e Labricciosa.

Continua a faticare la Villanovese, tornata quest’anno all’attività a livello di prima squadra. Trentatré reti subite in sette partite sono un passivo pesante per gli arancioblù, sconfitti 6 a 1 dalla Baia Alassio. I gialloneri sono andati a segno nella prima mezz’ora con Revello, Sorrentino e Zouita; per gli ospiti gol di Isabella. Nel secondo tempo lo stesso Isabella è stato protagonista di un’autorete; per finire Ristagno ha chiuso i conti con una doppietta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.