IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, quattro pareggi in sei partite: Plodio solitario al comando risultati

La Fortitudo Savona agguanta in extremis l'Olimpia Carcarese, che perde così il primato

Plodio. Cambio al vertice nel girone B di Seconda Categoria. Il Plodio, grazie al secondo successo consecutivo, è tornato in vetta alla classifica, e questa volta è capolista in solitaria, senza dover attendere recuperi altrui dato che tutte le squadre hanno giocato 7 partite.

I biancoblù non hanno un attacco particolarmente prolifico, almeno se paragonato a quello delle altre tre contendenti al primato, ma ancora una volta hanno capitalizzato al massimo le reti segnate, vincendo di misura. Contro il Murialdo è bastato un solo gol: lo ha realizzato Mauro Gennarelli ad inizio ripresa. Per la formazione allenata da Massimiliano Brignone è la quinta vittoria.

Anche l’Olimpia Carcarese ha vinto cinque incontri, ma avendone già perso uno si trova un punto sotto il Plodio. I biancorossi hanno pareggiato 3 a 3 al Ruffinengo di Legino contro una Fortitudo Savona che, nonostante il punto ottenuto, resta da sola sul fondo della classifica. Il primo tempo si è concluso con i valbormidesi in vantaggio di 2 reti, segnate da Caruso e Ezeukwu. Nel secondo tempo i gialloneri hanno ristabilito la parità con le segnature di Lerzo e Carpita; la formazione di mister Andrea Alloisio è tornata avanti con una rete di di Caruso ma in pieno recupero Paulon ha siglato il gol che ha evitato la sconfitta ai savonesi.

La partita più attesa della giornata, tra Millesimo e Dego, è terminata con 2 reti per parte. Nel primo tempo i giallorossi hanno fallito un penalty con Bove; poco dopo la formazione condotta da Gian Marco Albesano è passata a condurre con un gol di Luongo. A metà ripresa un uno-due dei padroni di casa, con Peirone e Bove, ha ribaltato il risultato; la rete di Monticelli ad un paio di minuti dal termine ha permesso ai biancoblù di mantenere l’imbattibilità. Le due squadre condividono la terza posizione in classifica con 15 punti.

Risale la classifica il Cengio, conquistando la seconda vittoria di fila, ancora con il punteggio di 2 a 1. Sul terreno del Salvi i granata si sono imposti in rimonta, ai danni della Nolese. Le reti tutte nel primo tempo: biancorossi in vantaggio con Mombrini, poi la squadra condotta da Simone Testa ha ribaltato il risultato con le reti di Pasculli e Di Salvo.

Primo pareggio per il Mallare, che tra le mura amiche ha impattato 1 a 1 con la Santa Cecilia. I rossoblù sono andati al riposo in vantaggio di un gol, siglato da Spriano nei primi minuti di gioco. Ad inizio ripresa la compagine di mister Roberto Blangero ha risposto con la rete di Ormenisan.

In una giornata con ben quattro segni “X”, è finita in parità anche tra Rocchettese e Priamar. Al quarto d’ora del secondo tempo gli ospiti sono rimasti in dieci per un’espulsione, ma poco dopo hanno sbloccato il risultato con Pellizzari. A pochi minuti dal triplice fischio i cairesi hanno riportato il match in parità con la rete di Carta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.