IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, in piazza del Popolo 15 nuovi alberi per festeggiare la “Giornata dell’Albero” fotogallery

Caprioglio e Santi tracciano un bilancio degli interventi in ambito di punteruolo rosso e per rilanciare la piazza

Savona. Questa mattina la città di Savona ha celebrato la “Giornata Nazionale dell’Albero” piantando alcuni nuovi alberi in piazza del Popolo. Insieme al sindaco Ilaria Caprioglio e all’assessore all’ambiente Piero Santi c’erano i Lions Club Savona Priamar e Savona Torretta, alcune classi della scuola media “Pertini” e i rappresentanti dell’associazione “Guardami negli occhi”.

Giornata albero piazza del popolo savona

Un’iniziativa, quella di stamattina, fortemente voluta dall’amministrazione comunale e dal sindaco Caprioglio per migliorare il decoro cittadino e rendere Savona ancora più verde. I bambini hanno piantumato circa quindici alberi, prevalentemente tigli, nella parte lato mare dei giardini di piazza del Popolo. I Lions Club Savona Priamar e Savona Torretta hanno collaborato con il Comune, offrendo il loro contributo per l’acquisto di quattro tigli da piantumare in piazza del Popolo, e realizzando i cartelli descrittivi delle specie da posizionare in prossimità degli alberi più significativi presenti nei giardini storici.

“L’iniziativa di oggi rappresenta un ottimo segnale per il futuro – ha spiegato il primo cittadino – Abbiamo voluto celebrare la Giornata dell’Albero con i bambini perché è giusto che siano anche loro a prendersi cura del verde e della loro città. Ho spiegato agli alunni che nei prossimi giorni sarà loro compito venire a controllare questi alberi e accertarsi se stanno crescendo bene e che nessuno faccia loro del male. I bambini sono i custodi di queste piccole piante. Fra vent’anni, quando magari passeranno di qui tenendo per mano i loro figli, potranno raccontare di averli messi a dimora loro”.

“Missione compiuta – aggiunge Santi – E nella migliore delle maniere. Piazza del Popolo aveva davvero bisogno di questo intervento. Non solo dal punto di vista botanico, ma anche dal punto di vista delle istituzioni. Credo che abbiamo raggiunto entrambi gli obiettivi che ci eravamo prefissati come amministrazione”.

Alla quindicina di nuovi alberi piantati fanno purtroppo da contraltare le tante piante infettate dal punteruolo rosso, per le quali il destino pare ormai segnato: “La situazione non è rosea – conferma Ilaria Caprioglio – Purtroppo si è aspettato troppo tempo, occorreva intervenire prima. Appena ci siamo insediati ci siamo subito attivati per mettere in sicurezza le palme ancora sane. Questo anche tramite l’ordinanza sindacale che dispone che i privati mantengano controllate le loro piante e che abbattano quelle infettate. Dobbiamo limitare il più possibile l’infestazione alle altre palme”.

Per Santi quella del punteruolo rosso “è una grave disgrazia che ha colpito non solo Savona ma l’intero paese. Noi siamo sul pezzo. Stiamo attenti. Abbiamo investito parecchi fondi nella prevenzione e andiamo avanti su questa strada”.

L’intervento “botanico” di oggi è solo il primo di una serie di altri interventi con i quali l’amministrazione comunale savonese intende rilanciare piazza del Popolo: “Abbiamo già elaborato un progetto che prevede il posizionamento di strutture sportive ad uso dei ragazzi, degli adulti e degli anziani: un campo da basket per i bimbi ed uno da bocce per non più giovani.. Presto qui i più piccoli potranno venire a giocare insieme con i loro genitori o i loro nonni.. Poi, con il comitato di piazza del Popolo e quello che spero si costituisca in piazza delle Nazioni stiamo facendo un grande lavoro per fare in modo che ogni mese queste due aree siano animate da un evento o da una manifestazione. Piazza del Popolo è stata ristrutturata, ora noi la vogliamo restituire ai cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.