IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, sotto la sella di uno scooter la refurtiva di decine di furti in appartamento fotogallery

La polizia adesso cerca i proprietari di decine di oggetti in oro, orologi, bracciali e perfino di una fede nuziale

Più informazioni su

Savona. Monete, bracciali, una fede nuziale, orologi e altri monili d’oro. E’ la refurtiva che la polizia di Stato ha recuperato nel marzo scorso sotto il sellino di uno scooter che da giorni era “abbandonato” nel parcheggio di via San Giovanni Bosco a Savona.

I poliziotti, dopo aver scoperto che il motorino era rubato, avevano deciso di ispezionare lo spazio sotto la sella e, non senza sorpresa, oltre ad un perfetto kit di arnesi da scasso avevano trovato tantissimi oggetti preziosi, in particolare in oro. Le successive indagini avevano permesso di accertare che i gioielli e gli orologi erano il bottino di una serie di furti in appartamento avvenuti tra la fine del 2016 e i primi mesi del 2017 a Savona.

Gran parte degli oggetti sono già stati restituiti ai legittimi proprietari, ma una cinquantina di preziosi, tra cui una fede nuziale, alcuni orologi e braccialetti, sono ancora negli uffici della questura in attesa di identificare chi ne ha subito il furto.

Per questo la polizia di Stato lancia un appello a tutti i savonesi che hanno subito furti in casa nei primi mesi dell’anno a rivolgersi alla questura. Per vedere le foto degli oggetti rubati clicca qui.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Flatbubu

    Ma aspettare nascosti e vedere chi andava a “custodire” il maltolto era troppo semplice?!