IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Qualità della vita, sul Sole 24 Ore Savona precipita dal 24° al 58° posto: è il peggior crollo in Italia

Secondo l’analisi dei dati 2016 la nostra provincia eccelleva solo per cultura e tempo libero, male soprattutto la sicurezza

Più informazioni su

Tramonto sulla Torretta

Savona. Peggio non ha fatto nessuno. Nemmeno Genova, che pure ha perso 27 posizioni in una volta sola. La classifica del Sole 24 ore sulla qualità della vita nelle 110 province italiane vede Savona al 58° posto, ossia assolutamente nella media, ma a destare scalpore non è tanto il dato in sé quanto il raffronto con la graduatoria dello scorso anno: allora la nostra provincia era posizionata ad un ben più lusinghiero 24° posto. Ben 34 posizioni perse, un vero e proprio “smottamento” che si rivela il peggiore di tutta Italia.

L’indagine del quotidiano arriva a poche ore di distanza da quella di ItaliaOggi, che già non era stata benevola con la provincia di Savona (72° posto, con sei posizioni perse). Un segnale che il Sole 24 Ore ribadisce con ancora più forza: se l’anno scorso chi viveva a Savona poteva considerarsi “tra i fortunati”, ora non è più così. La fotografia che emerge analizzando i punteggi (ottenuti analizzando i dati del 2016) è quella di un territorio anziano, che a dispetto dei luoghi comuni offre locali e passatempi ma è gravemente insicuro, come e più di tante province del sud.

Su sei macroindicatori, in quattro Savona si piazza a centroclassifica: sono “Ricchezza e consumi” (59a), “Lavoro e innovazione” (62a), “Ambiente e servizi” (63a) e “Demografia e società” (60a). Male, malissimo quello legato a “Giustizia e sicurezza”: qui Savona è 97a su 110 città, subito dietro a Napoli e Palermo. L’unica buona notizia arriva dal sesto indicatore, “Cultura e tempo libero”: qui Savona ottiene invece una onorevolissima 13a piazza.

I movimenti più bruschi in classifica, avverte il Sole 24 Ore, potrebbero essere “legati al fatto che rispetto alla 27a edizione della Qualità della vita sono cambiati ben sei indicatori, una scelta dettata dall’esigenza di tener maggiormente conto dell’evoluzione sociale, economica e degli stili di vita degli italiani”. Ciò non toglie che il calo sia evidente e generalizzato: rispetto alla classifica 2016, Savona ha perso terreno sia nel comparto più negativo (quello della sicurezza, l’anno scorso era 91a) sia in quello più positivo (cultura e tempo libero, in cui un anno fa era addirittura quarta).

A pag. 2: COSA FUNZIONA
A pag. 3: COSA NON FUNZIONA
A pag. 4: PER COLPA DI CHI?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.