IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, coppia con 4 figli senza lavoro, l’assessore Foscolo: “Il Comune li ha aiutati e non li abbandonerà”

La coppia si era lamentata con il Comune per non aver ricevuto il contributo di sostentamento

Pietra/Albenga. Botta e risposta tra il Comune di Pietra Ligure, nella persona del vicesindaco e assessore ai servizi sociali Sara Foscolo, e la coppia con 4 figli che, lo scorso settembre,  era rimasta senza casa e senza lavoro (clicca QUI per leggere la storia).

sara foscolo

Se da un lato la famiglia oggi può dirsi soddisfatta per aver ottenuto, grazie alla Parrocchia del Sacro Cuore di Albenga, un tetto sotto il quale dormire, dall’altro lato la coppia punta il dito contro il Comune di Pietra Ligure: “Ci avevano promesso un contributo di sostentamento – ha raccontato oggi ai microfoni di IVG.it la madre dei quattro figli – ma alle parole non sono seguiti i fatti. Ci hanno illusi”.

Pronta ed immediata la replica del vicesindaco e assessore pietrese: “Il Comune di Pietra Ligure, nonostante sia finita l’emergenza abitativa, non abbandonerà questa famiglia che risiede ancora qui. Ho chiesto ai due coniugi di produrre il documento ISEE che potrà permettere alla famiglia di accedere a determinati servizi comunali come la mensa e il trasporto scolastico per i bambini, così come potranno usufruire di alcuni contributi mirati”.

Le famiglie in difficoltà, soprattutto durante questo periodo storico, sono molte e, infatti, l’assessore precisa: “Vorremmo aiutare tutti ma non è possibile – spiega il vicesindaco pietrese – il Comune non può destinare denaro pubblico a chiunque ne faccia richiesta ma occorrono dei documenti, l’ISEE appunto, che certifichino la situazione della famiglia permettendo così all’ente comunale di giustificare l’uscita”.

La coppia, che oggi vive ad Albenga insieme ai quattro figli, ha risolto anche il problema del cibo grazie al contributo quotidiano della parrocchia del Sacro Cuore che, insieme ai City Angels di Albenga e alcuni ristoratori della città, offrono ogni giorno un pasto caldo alla famiglia. L’emergenza principale, ora, rimane quella dell’uomo che ha lanciato un appello per trovare un’occupazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.