IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pannelli fonoassorbenti a Ranzi, Valeriani: “Restiamo vigili, ma la situazione è sbloccata”

Il primo cittadino ha riepilogato quanto fatto finora ed è fiducioso: "Dal Governo è stato preso l'impegno di sbloccare l'iter"

Pietra Ligure. Sul caso della mancata installazione dei pannelli fonoassorbenti a Ranzi, richiesta da anni al gestore della A10 dagli abitanti della frazione, interviene il sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani per spiegare ai cittadini quanto fatto dal momento in cui la sua giunta è entrata in carica.

“In seguito agli articoli apparsi in questi ultimi tempi sulla mancata istallazione dei pannelli fonoassorbenti nei pressi dell’abitato di Ranzi, desidero innanzitutto ringraziare l’Associazione ‘Abitato Ranzi’ che dal luglio 1993, data della sua costituzione, chiede con insistenza all’Autostrada dei Fiori di realizzare le barriere fonoassorbenti per contenere il rumore provocato dal traffico sempre più intenso. Questa richiesta, del tutto legittima, nonostante siano passati quasi 25 anni, non è stata ancora soddisfatta e le barriere non sono state ancora realizzate. Credo sia mio dovere precisare ciò che l’Amministrazione Comunale in carica ha fatto rispetto a questa necessità”.

“A pochi mesi dall’entrata in carica, sono stati convocati presso la sede comunale i vertici dell’Autostrada dei Fiori e il coordinamento dell’Associazione ‘Abitato Ranzi’, per comprendere a che punto fosse il progetto e per sollecitarlo. In quell’occasione ci è stato comunicato che il progetto era stato approvato e che era stato trasmesso al Ministero delle Infrastrutture e inserito nel piano triennale 2015-2018. Il progetto era però ‘fermo’ in quanto non erano ancora stati conclusi i lavori relativi al triennio precedente. Pertanto da quel momento l’Amministrazione ha iniziato una serie di solleciti e incontri con la regione Liguria per trovare una soluzione comune al fine di sbloccare la situazione” spiega Valeriani.

“Non ricevendo nessuna assicurazione in merito, ho personalmente coinvolto l’Onorevole Franco Vazio, quale esponente parlamentare del nostro territorio, che, con disponibilità, si è interessato presso il Ministero e ha organizzato un convegno sull’argomento il 30/6/2017 a Savona. In quell’occasione ho consegnato nelle mani del Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro la documentazione e un sollecito formale per la realizzazione dell’opera. L’esponente del governo ha preso l’impegno di sbloccare l’iter in tempi brevi” prosegue il sindaco.

“Spero vivamente che anche la spinta data dal servizio televisivo di ‘Striscia la notizia’, andato in onda il 2 ottobre per l’interessamento del registra nostro concittadino Daniele Balestrino, possa contribuire alla conclusione della vicenda. L’Amministrazione è vigile e attenta, in collaborazione con l’Associazione ‘Abitato Ranzi’, perché alle parole seguano i fatti: vogliamo che si installino i tanto auspicati pannelli e che siano inseriti in modo da rispettare la morfologia e la bellezza del contesto territoriale” conclude Valeriani..

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.