IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Olimpia Carcarese, Franco Pizzorno: “Tranquillità ed esperienza al servizio della squadra” risultati

Il direttore generale ci svela i segreti del momento d'oro dei biancorossi

Carcare. Cinque vittorie, ottenute in altrettante gare disputate, quindici reti all’attivo, quattro subite… sono i numeri da record dell’Olimpia Carcarese, capolista solitaria del campionato di Seconda Categoria.

La Carcarese vola, vero Franco Pizzorno?
“Volare è un verbo un po’ pericoloso – sorride il direttore generale della società bormidese, Franco Pizzorno – diciamo che ci fa piacere essere in vetta alla graduatoria, ma che è troppo presto, per emettere giudizi tecnici”.

Quali sono i segreti di questo strepitoso inizio di campionato?
“Tutto è partito dal progetto di mio padre, Carlo, condiviso in toto dalla dirigenza biancorossa, che ha voluto fortemente una squadra ‘indigena’, composta da ragazzi di Carcare, compreso l’allenatore, Andrea Alloisio, cui abbiamo aggiunto alcuni giocatori di esperienza (ndr, il bomber argentino Cesar Grabinski, il portiere Lele Landi e Thomas Comparato), che stanno facendo un grande lavoro all’interno dello spogliatoio”.

Possiamo tranquillamente affermare, che avere alle spalle dirigenti di provata esperienza e competenza come te, Carlo Pizzorno ed Aldo Lupi, non è cosa da tutti i giorni…
“Ringrazio per i complimenti… che dire… qualche anno di calcio lo abbiamo masticato… ci siamo limitati a mettere le nostre conoscenze al servizio di questi giovani, che stanno dando, sul campo, una risposta altamente positiva.
La nostra parola d’ordine, è ‘lavorare con tranquillità, passione e competenza’. Lo staff tecnico ed i giocatori devono solo e esclusivamente pensare ad allenarsi, con intensità e a giocare il meglio possibile”.

Avete puntato su un allenatore, Andrea Alloisio, molto giovane (22 anni)…in tanti hanno pensato che fosse un azzardo, ma al momento la scommessa è vincente…
“Alloisio è un ragazzo di Carcare, cresciuto nel nostro settore giovanile; ha capito velocemente come ci si deve comportare, quando si ha la responsabilità di gestire e guidare uno spogliatoio…abbiamo un costante raffronto, fra di noi, con scambio di opinioni, utili alla crescita della squadra”.

Il prossimo anno vi vedremo in Prima Categoria?
“Bella domanda – risponde Pizzorno – al momento guardiamo la classifica dall’alto, ma non ci dobbiamo montare la testa, perché sappiamo che il campionato è ricco di insidie e difficoltà e ci sono squadre, come Millesimo, Plodio e Dego, in grado di poter dire la loro”.

Altro vostro obiettivo, è sicuramente quello di riportare i tifosi di Carcare, notoriamente dal palato fine, a riempire gli spalti del ‘Candido Corrent’?
“Hai centrato il nostro proponimento… stiamo notando che i tifosi biancorossi, anche se lentamente, stanno riavvicinandosi alla squadra, quindi, rivedere il Corrent stracolmo di persone sarebbe, forse, il successo più grande”.

Insomma, è acclarato che questa dirigenza si gode il momento d’oro della squadra ed intanto sta lavorando per programmare un futuro, consono alla piazza calcistica che è sempre stata Carcare…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.