IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo, sulla Liguria una “anomala” alta pressione: maccaja e un po’ di pioggia previsioni

Oggi sulla nostra regione troviamo cieli grigi ed uggiosi, accompagnati persino da localizzate precipitazioni

Più informazioni su

Liguria. Se il bacino del Mediterraneo è ancora sotto l’egida di un esteso campo di alta pressione, sulla Liguria restano molte nubi, localmente associate a precipitazioni.

Foto Meteo Loano Nuvoloso

“Sebbene i barometri della nostra preziosa rete di monitoraggio idro-meteorologico in tempo reale sentenzino un regime pienamente altopressorio – spiega infatti Limet – su gran parte del territorio regionale, stamane come ieri, a vigere non troviamo condizioni di tempo stabile e soleggiato, bensì cieli grigi ed uggiosi, accompagnati persino da localizzate precipitazioni”.

Umide correnti meridionali, infatti, seguitano ad affluire lungo gli strati più bassi dell’atmosfera, determinando la formazione in seno al Golfo di estesi banchi di nubi basse, la nota “maccaja”, che sospinte verso la terraferma, improvvisamente, si trovano a dover inerpicarsi lungo gli scoscesi dorsi appenninici, motivo questo, oltre che di un raffreddamento, anche di un ulteriore umidificazione della massa d’aria; il culmine di tale processo, conosciuto come effetto “Stau”, si concretizza in episodi piovosi, per lo più sotto forma di pioggia debole/moderata, sui comparti orograficamente più congeniali in frangenti simili, quali il savonese orientale ed il genovese occidentale.

A fuoriuscire, almeno in parte, da detto quadro, rinveniamo l’estremo ponente ligure, segnatamente l’imperiese, ove ampie schiarite soleggiate continuano a giocare un ruolo preminente.

Non subisce variazioni degne di nota la condotta termica, rimanendo ancorata ai binari di un moderato sopramedia: similmente ad ieri, i valori massimi odierni si attesteranno grossomodo tra i +14 e +18°C lungo le riviere, tra +9 e +13°C nelle zone interne.

Il regime eolico si manterrà piuttosto placido, indirizzato, comunque, dai quadranti sud-orientali. Sempre mossi o al più poco mossi i mari, sia sotto-costa, che al largo.

La giornata di domani si porrà sulla medesima lunghezza d’onda, tra molte nubi, poco sole ed ancora qualche pioggia. Per sabato, invece, al vaglio dei modelli matematici il transito di un veloce impulso perturbato di matrice atlantica, che, se confermato, avrebbe il merito di recare precipitazioni più organizzate sul centro-levante regionale, specie in Appennino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.