IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo, si va verso l’inverno: dopo la neve ancora vento gelido previsioni

Un contesto molto fresco, dai connotati prettamente invernali, acuiti dal forte vento settentrionale

Più informazioni su

Liguria. Lento e graduale miglioramento, a partire dai settori centro-occidentali, sulla nostra regione.

Durante la scorsa nottata si sono registrate ancora precipitazioni a carattere nevoso sull’Appennino del centro-levante, oltre i 900 m. Il manto nevoso accumulatosi tra la Val Trebbia e la Val d’Aveto ha anche superato di gran lunga le aspettative. Nuvolosità sparsa e parziali schiarite sul resto della regione.

Sia nella giornata di ieri che durante le ore notturne sono stati il vento da Nord-Ovest su centro-ponente ed il grecale sullo spezzino, i grandi protagonisti, con raffiche diffusamente oltre i 70/80 km/h. Sui crinali appenninici più esposti, ieri, si sono superati i 100 km/h, come nel caso del Rifugio La Terza (IM, 2065 m) con 132 km/h di raffica massima, del monte Beigua (SV, 1287 m) con 122 km/h o ancora con i 122.3 km/h del monte Castellaro (SP, 915 m)

Le temperature sono calate ulteriormente in montagna e nei fondovalle appenninici, in particolare in quelli del versante padano si è scesi molto vicini allo zero ed in alcuni casi anche sotto tale soglia. In quota gelo al Rifugio la Terza (IM, 2065 m) e sul Monte Bue (GE, 1785 m), rispettivamente con un -5.8°C di minima e -6.2°C. Anche scendendo di qualche centinaia di metri, sempre in montagna, troviamo temperature gelide: monte Beigua (SV, 1287 m) a -1.7°C ed il monte Laghicciolo (GE, 1260 m) a – 1.0°C.

In costa valori termici minimi scesi sotto la soglia dei +10°C pressoché ovunque, ad eccezione dell’imperiese e del savonese occidentale.

Per le prossime ore dovremo aspettarci un ulteriore miglioramento su tutti i settori, con un esaurimento totale delle precipitazioni nevose su Val d’Aveto ed entroterra spezzino nel pomeriggio. Rimarremo in un contesto molto fresco, dai connotati prettamente invernali, acuiti dal forte vento settentrionale che continuerà a spirare, in particolare sul settore centrale. Ancora insistente il grecale sul levante.

Per un miglioramento deciso delle condizioni meteo ed un lieve incremento termico, sarà necessario aspettare ancora la giornata di domani 15 novembre 2017.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.