IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Medicina, tre importanti convegni organizzati dall’Asl 2 Savonese

A Pietra il corso di microchirurgia dell'orecchio, ad Alassio il punto sulla chirurgia oncologica, a Savona quello sulle malattie infettive

Savona. L’Asl 2 Savonese punta sulla formazione e questa settimana organizza tre importanti convegni a Pietra Ligure, Alassio, Loano e Savona.

Si comincia a Pietra dal 6 al 10 novembre con il Corso pratico di anatomia chirurgica e dissezione sperimentale otologica organizzato dall’Associazione Studium ORL Franco Cocchini in collaborazione con i professionisti di Asl 2 Savonese e con l’Associazione italiana di Anatomia Dissetiva.

Il Corso, nato nel 1985, e giunto quest’anno alla sua 28 esima edizione torna finalmente a Pietra Ligure e, come da tradizione, prevede un intenso programma che privilegia decisamente la parte pratica rispetto quella teorica.

“Il corso si pone infatti come primo obiettivo l’acquisizione di una perfetta padronanza dell’anatomia chirurgica dell’osso temporale e di una specifica mentalità microchirurgica, attraverso il susseguirsi di numerose esercitazioni di microdissezione e training sull’osso temporale propedeutici alla microchirurgia dell’orecchio medio ed interno” spiega il dottor Stefano Nosengo, responsabile Scientifico dell’Evento nonché Presidente dell’Associazione Cocchini. “Non ultimo, il corso è stato pensato in modo tale da favorire, accrescere e valorizzare il rapporto di collaborazione ed amicizia tra docenti, tutors e discenti”.

Un appuntamento formativo dunque molto specialistico ed altamente qualificante, capace di valorizzare anche i rapporti e le collaborazioni tra colleghi professionisti.

Alassio si prepara invece ad ospitare il quattordicesimo appuntamento del convegno “Il punto su: novità e riflessioni in chirurgia epatobiliopancreatica” ogni anno organizzato dalla Società Italiana di Chirurgia Oncologica (SICO), che richiama per l’occasione esperti e professionisti di fama nazionale ed internazionale.

“L’edizione 2017 è dedicata alla memoria del Professor Giorgio Marenco, amico, studioso e per tanti anni collega colto e sempre aperto ad accogliere le novità terapeutiche che il progresso della medicina man mano proponeva” spiega il Prof. Riccardo Pellicci, responsabile scientifico dell’evento insieme a Guido Griseri ed Andrea Percivale specialisti chirurghi del settore epatobiliopancreatico di ASL 2 savonese. “E’ proprio sulle nuove proposte che pian piano vengono alla luce sia nel campo della chirurgia che della chemioterapia che questo congresso vuole riflettere. Emblematico il caso della metastasi epatiche non da colon-retto dove la loro presenza spesso chiudeva ogni speranza di successo”.

“Chirurghi ed oncologi saranno impegnati in un confronto teso a raggiungere la possibilità di dare speranza a richieste ritenute finora impossibili da esaudire. Le due giornate affronteranno ancora temi come le novità sulla terapia dei tumori del pancreas e dell’epatocarcinoma e diverse modalità per affrontare le metastasi epatiche da colon-retto” conclude Pellicci

Come sempre ad animare le due giornate, oltre ai partecipanti, saranno i relatori dai centri italiani ed europei più qualificati su queste tematiche col fine di lasciare nuovi messaggi e spunti su cui riflettere. Il convegno, che si terrà il 10 e l’11 Novembre, ha ottenuto il patrocinio di prestigiose Associazioni Scientifiche come l’Associazione Internazionale Epatobiliopancreatica, la Scuola Italiana di Chirurgia Mini-invasiva del Fegato, la Società Italiana di Patologia dell’Apparato Digerente, la Società Ligure di Chirurgia. L’evento si terrà presso la prestigiosa sede dell’ex Chiesa Anglicana di Alassio, gentilmente concessa dall’Amministrazione comunale.

Infine Savona l’11 novembre e Loano il 18 Novembre, sono le due tappe del Convegno “Malattie infettive: strategie attacchi vittorie”, organizzato dal Dipartimento di Prevenzione di ASL 2 e L’Associazione Italiana Donne Medico. Quest’anno il focus è concentrato sui ruoli e l’efficacia che le vecchie e nuove terapie unitamente alle iniziative di prevenzione possono avere per combattere e contrastare le malattie infettive in quella importante partita dove si gioca la salute delle singole persone e della collettività.

All’evento, accreditato ECM, potranno iscriversi medici chirurghi, assistenti sanitari, infermieri, farmacisti, biologi ed ostetriche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.