IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, raccolta differenziata quasi al 60%. Fraschrelli e Guzzi: “Mai un risultato cosi alto”

Prosegue il piano dell'amministrazione di estendere la raccolta porta a porta

Finale Ligure. “I numeri sulla raccolta differenziata registrano importanti novità. Il mese di ottobre tocca quasi il 60%, e su base annuale siamo quasi al 53%. Visto da dove partivamo mi sento cautamente ottimista che la strada iniziata sia quella corretta”. Così il sindaco Frascherelli parla con ottimismo e vede il bicchiere mezzo pieno in tema di raccolta rifiuti.

I numeri arrivati dalla Direzione di Finale Ambiente sembrano premiare il percorso avviato nel corso dell’ultimo anno con introduzione del porta a porta in alcune zone del territorio comunale e con l’avvento delle Isole Intelligenti su Marina e Varigotti. “La scorsa primavera abbiamo fatto svariati incontri con la cittadinanza a Calvisio, a Marina e a Varigotti” dice l’assessore all’Ambiente Andrea Guzzi.

“Di certo abbiamo creato disagi e malcontenti tra i nostri concittadini, come d’altronde ogni cambiamento comporta. Ma le risposte per il momento sono positive, ed i risultati ci stanno dando ragione. Di certo siamo solo all’inizio di un percorso ancora lungo e che attende conferme. Ma chi ci criticava sulla strada intrapresa forse oggi deve ricredersi.”

Nelle prossime settimane il porta a porta arriverà anche nella zona di Via Brunenghi e Via Dante, zone densamente popolate e con molti condomini. “Con gli amministratori condominiali e i responsabili della Finale Ambiente stiamo valutando i sistemi piu’ opportuni e piu’ efficaci da poter introdurre in queste aree in modo da arrivare a gestire la cosa nel migliore dei modi e con i minor disagi possibili. E di certo con la massima considerazione per il decoro urbano che in una città come la nostra deve essere considerato prioritario.”

E Guzzi continua: “Il cronoprogramma prevede poi l’introduzione anche su Pia nel corso del 2018 per porre le basi definitive per il raggiungimento di importanti e necessari risultati che ci portano verso gli obiettivi di legge e gli obiettivi di questa amministrazione.”

“Anche a Feglino, dove la Finale Ambiente opera dal 2016 nell’ottica di cooperazione tra i due Comuni proprietari del capitale sociale, la quota di differenziata annualizzata sul 2017 sfiora il 67%. Risultato eccezionale se si pensa che si è iniziato soltanto nel luglio 2016”.

Il primo cittadino fa un plauso al Cda della società partecipata e alla sua Direzione “che di certo in questi ultimi anni stanno riorganizzando la struttura sia in termini di organizzazione interna che in termini di gestione appalti e razionalizzazione dei servizi resi alla cittadinanza. Il tutto in attesa della chiusura bando per il nuovo Direttore Generale che si troverà in eredità anche questo percorso da portare a compimento” conclude Frascherelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.