IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, gabbiano con ami da pesca infilzati nelle ali soccorso dalla Protezione Animali

Aveva tre ami infilzati nelle ali e diversi fili di nylon, uno addirittura ancora con il peso della rete, avvolti nelle zampe

Finale Ligure. Ieri i volontari della Protezione Animali sono intervenuti sulla spiaggia al confine tra Finale Ligure e Varigotti per soccorere “l’ennesimo volatile gravemente ferito da attrezzi da pesca abbandonati o perduti”.

Si stratta di un gabbiano reale, un giovane di circa 2 anni: “L’animale era impossibilitato a prendere il volo e si trascinava penosamente tra la sabbia, con tre ami infilzati nelle ali e diversi fili di nylon, uno addirittura ancora con il peso della rete, avvolti nelle zampe; ci sono voluti tempo e pazienza per liberarlo e curargli e disinfettargli le ferite; appena guarito e ristabilitosi verrà rimesso in libertà”.

“Sono almeno una cinquantina gli uccelli, feriti o intrappolati da ami, lenze e pezzi di rete da pesca, soccorsi dall’Enpa ogni anno; e prima o poi si farà seriamente male anche qualche bagnante che frequenta la spiaggia a piedi nudi o un bambino che gioca tra la sabbia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.