IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esordienti 2005, Giovani Promesse a Pietra e Borgio: si è conclusa la prima fase foto

Terza posizione sia per il Vado che per il Savona

Pietra Ligure. Sono Acqui, Ca De Rissi San Gottardo, Cheraschese e Boves Mdg le quattro squadre che venerdì 8 dicembre giocheranno, insieme a Milan, Sampdoria, Genoa e Cuneo, la fase finale del torneo Giovani Promesse, dedicato alla categoria Esordienti 2005, organizzato in collaborazione dalle società Usd Borgio Verezzi e Asd Pietra Ligure 1956.

La coinvolgente prima fase, disputata domenica 26 novembre, ha visto andare in scena quindici partite sul campo di Borgio Verezzi ed altrettante su quello di Pietra Ligure, con dodici squadre coinvolte.

Sul terreno di via Valle, l’Acqui si è classificato primo davanti alla Cheraschese. Terza posizione per il Vado, che manca di un soffio l’accesso alla fase finale. Le altre formazioni partecipanti erano Imperia, Caraglio e Revello.

L’Acqui ha primeggiato battendo 1-0 la Cheraschese e 2-1 il Caraglio; il Vado e l’Imperia hanno fermato i bianchi sullo 0 a 0. Per finire, successo dell’Acqui sul Revello per 1-0.

Al De Vincenzi ha primeggiato il Ca De Rissi San Gottardo. Seconda posizione per il Boves Mdg, anch’esso qualificato. Terza per il Savona. Hanno partecipato anche Pietra Ligure, Olimpic Saluzzo e Pedona.

Nel girone di Pietra è stata decisiva la differenza reti, che ha tagliato fuori dalle finali il Savona che, dopo aver battuto 2-0 il Pietra con reti di Berruti e Martino, ha pareggiato 0-0 con il Pedona, quindi ha sconfitto 2-0 l’Olimpic Saluzzo con gol di Nervi e Martino. Poi, altri due pareggi a reti inviolate, con Ca De Rissi San Gottardo e Boves Mdg.

Nelle foto sotto: la formazione del Savona a Pietra; l’Acqui con il trofeo e al centro del campo prima di due partitea Borgio; i trofei a Borgio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.