IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Derive e tavole, si è svolto a Loano il corso di istruttore 1° livello foto

Si è tenuto presso il Centro federale di alta specializzazione Fiv

Loano. Da lunedì 13 a sabato 18 novembre si è tenuto a Loano, presso il Centro federale di alta specializzazione Fiv, il III modulo del corso di istruttore 1° livello derive e tavole.

Una settimana di istruzione teorica e pratica che ha coinvolto un gruppo di 28 ragazzi, omogeneo per età ma caleidoscopico per esperienze, provenienti dalla I Zona, II Zona e XV Zona divisi nelle specialità derive e tavole.

Sotto la guida del coordinatore Alessio Picciotti, colonna portante della formazione nazionale, il corso è stato meticolosamente pianificato e svolto a ritmo serrato: un susseguirsi di lezioni, simulazioni, commenti, che hanno arricchito il bagaglio culturale dei nostri futuri istruttori, mettendoli in gioco in prima persona.

La I Zona ha fornito tutti i mezzi necessari. Grazie al responsabile della formazione zonale Enrico Calvini è stata mobilitata la flotta zonale con quattro gommoni, nove derive L’Equipe e due 555FIV.

Tutto si è svolto nella splendida cornice del Centro federale di alta specializzazione Fiv, apprezzata sin da subito da docenti e ragazzi come una location ideale per l’intenso lavoro.

Lo staff organizzativo è stato coadiuvato nella didattica da docenti preparati e pronti ad approfondire le diverse materie, la cui conoscenza è necessaria per poter svolgere al meglio questo importante ruolo secondo i dettami della normativa, in sicurezza e con la giusta metodologia. Tra questi presente il tecnico federale Gianfranco Sibello, che ha impreziosito il corso con lezioni mirate alla valutazione delle condizioni meteo locali e indicazioni sulla programmazione degli allenamenti in base alle stesse.

Presente inoltre il consigliere federale in rappresentanza dei tecnici Luisa Franza; nessuno meglio di lei, in qualità di istruttore e presidente dello scorso quadriennio del Comitato di Zona, poteva dare indicazioni sull’attività che andranno a svolgere i nuovi istruttori.

Per la parte pratica gli aspiranti si sono cimentati in attività di simulazione per l’organizzazione di corsi ed hanno così dato dimostrazione delle capacità di conduzione di barche e gommoni, della gestione dei gruppi e del lavoro di squadra. Emozionanti i bordeggi radenti delle ragazze del 49r e le boline dei finnisti che si allenavano a fianco delle barche del corso.

Sono stati sei giorni intensi, un pressure test per tutti gli allievi che ha messo in evidenza le capacità organizzative e tecniche raggiunte. Un momento di crescita per tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.