IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal 15 novembre scatta l’obbligo di catene a bordo o gomme invernali

L'obbligo resterà in vigore fino al 15 aprile 2018

Più informazioni su

Savona. Con l’arrivo del maltempo e della stagione invernale, dal 15 novembre al 15 aprile, in quasi tutta Italia e anche in alcune strade del Savonese, scatta l’obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene a bordo. Si tratta di una previsione contenuta nell’articolo 6 del Codice della Strada che riguarda principalmente le strade extraurbane.

A livello generale, fuori dai centri abitati, nelle zone interessate da particolari condizioni climatiche, gli enti proprietari o concessionari di strade possono indicare i tratti stradali in cui vi è l’obbligo di installare pneumatici invernali oppure, in alternativa, di avere a bordo dispositivi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio, come le catene da neve. Il periodo indicato va dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018, ma sono tante le eccezioni a livello regionale o provinciale, sia per quanto riguarda la durata sia le strade interessate.

Chi non si adegua o viene sorpreso senza catene a bordo rischia una sanzione tutt’altro che leggera – da 41€ a 168€ nei centri abitati e da 84€ a 335€ fuori dai centri abitati – oltre che l’eventuale decurtazione di 3 punti sulla patente e il fermo del veicolo fino a quando non si rispetti la normativa.

Come ogni anno, saranno messi in atto controlli da parte della polizia stradale sul rispetto dell’obbligo. Il provvedimento riguarda i tratti delle strade in gestione al compartimento Anas della Liguria tranne la via Aurelia sul litorale: la statale 29 del Colle di Cadibona tra Piana Crixia e San Giuseppe di Cairo, la variante di Vispa e la statale 30 dal confine interregionale a Piana Crixia, quelli restanti della Sp 29 e delle altre strade dirette verso l’entroterra e di competenza provinciale (tra cui la 490 del Melogno, la 582 del Colle di San Bernardo e la 334 del Sassello) e l’autostrada A6 Torino-Savona, tra la stazione di Marene e Savona, in entrambe le direzioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.