IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commercio, il Pd: “Le nuove strutture di media distribuzione versino il contributo di solidarietà ai Civ”

"La norma consente ai tessuti commerciali più fragili di avere un aiuto concreto”

Regione. Estendere anche alla media distribuzione l’obbligo del contributo di solidarietà che la grande distribuzione deve pagare ai Civ, quando apre una nuova struttura. È questo, in sintesi, il contenuto dell’emendamento del Pd in Regione al testo unico sul commercio in discussione in questi giorni in commissione, che è stato appena depositato.

“Abbiamo condiviso – spiegano i consiglieri regionali del Partito Democratico Giovanni Lunardon, Juri Michelucci e Luca Garibaldi – la norma della giunta che impone ai nuovi insediamenti della grande distribuzione di versare un contributo di solidarietà a favore del tessuto commerciale circostante. Ma siamo convinti che sia giusto allargare quest’obbligo anche alla media distribuzione (compresi ampliamenti, trasformazioni e accorpamenti), che in futuro sarà molto più numerose rispetto alla grande. Ma visto che le strutture di media distribuzione (a differenza di quelle grandi) non vengono autorizzate dalla Regione ma dai Comuni, abbiamo dovuto pensare a una norma specifica, che non minasse l’autonomia delle civiche amministrazioni”.

E così, precisano Michelucci, Lunardon e Garibaldi “nel nostro emendamento abbiamo precisato che la Regione dovrà assegnare ai Comuni la facoltà di istituire questo contributo di solidarietà in base a dei criteri che vanno stabiliti dalla Regione d’intesa con l’Anci e coinvolgendo le associazioni di categoria del commercio. Ma saranno poi le amministrazioni locali a dover scegliere se esercitare questo diritto. L’emendamento verrà discusso nelle prossime sedute di Commissioni e speriamo di poter contare sul sostegno delle altre forza politiche”.

“Questa norma – concludono i consiglieri regionali del Pd – consente ai tessuti commerciali più fragili di avere un aiuto concreto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.