IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, la protesta di alcuni cittadini: “Illuminazione pubblica assente in una porzione del Lungomare Diaz”

Giordano: "Il Comune effettui quanto prima la sostituzione delle luci. Questa zona non può restare al buio"

Ceriale. “L’illuminazione pubblica del lungomare Diaz, dal residence Moresco andando verso Albenga, è ora completamente assente”.

La denuncia porta la firma di alcuni residenti della zona, che sono poi entrati nello specifico: “Recentemente il Comune ha fatto togliere diversi pali perché pare fossero vetusti, ma non ha fatto installare almeno un’illuminazione provvisoria, neppure sui pali tutt’ora esistenti”.

“Sembra che, dal momento che non sanno decidere se farne una provvisoria o una nuova definitiva, alla fine non siano stati in grado di decidere niente. Ma così noi cittadini siamo al buio completo e dopo le 17 c’è da aver paura ad uscire di casa per fare una passeggiata. Se quindi ci saranno furti o incidenti potremo solo ringraziare la nostra amministrazione”, hanno concluso dal gruppo di cittadini.

A spiegare meglio come stanno le cose è il capogruppo della lista civica di minoranza Voi Luigi Giordano, che spiega: “La zona era illuminata da sei o sette lampioni. Qualche giorno fa uno di questi ha ceduto, cadendo su un’auto. Per fortuna non si sono registrati feriti, ma l’incidente ha permesso di accertare che tutti i pali erano ormai arrugginiti alla base, cosa che li rendeva instabili e pericolosi. Per questo motivo, l’amministrazione comunale ha deciso di procedere con la loro sostituzione”.

“Il lavoro, però, non sarà eseguito dai tecnici del Comune, ma da una ditta esterna. Non è ancora stato deciso quando questo intervento verrà eseguito, ma io sollecito formalmente l’amministrazione comunale a stanziare quanto prima i fondi necessari ai lavori e ad effettuare la sostituzione quanto prima. La zona è piuttosto isolata, abitata per lo più da anziani. La sera tardi e di notte viene frequentata da persone poco raccomandabili e perciò questo intervento è assolutamente importante. Se i tempi per la sostituzione dovessero rivelarsi troppo lunghi, allora che siano posizionate delle luci provvisorie. E’ impensabile lasciare questa zona completamente al buio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.