IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cane smarrito a Bastia d’Albenga, l’appello: “Chiamateci subito, appena lo vedete, a qualunque ora”

Da giorni proseguono le ricerche, ma ogni segnalazione finora si è rivelata errata o tardiva

Più informazioni su

Albenga. Sono in corso da giorni in tutto il territorio ingauno le ricerche di Benny, un cane simil maremmano di taglia media abbondante (circa 25kg) smarrito lo scorso 31 ottobre a Bastia d’Albenga. Da allora diverse segnalazioni, ma nessuna che si sia rivelata finora decisiva.

Benny era arrivato dalla Puglia: “E’ stato in stallo con noi di Adottaliguria per 7 mesi – racconta una responsabile, Laura Erika Ricci – dove ha affrontato un gran lavoro di recupero… poi 2 settimane fa ha trovato casa, ma purtroppo si è smarrito”. Da lì è iniziato un lungo e logorante lavoro di ricerca, che ha coinvolto diverse persone: nonostante gli sforzi, però, finora nessuna traccia concreta.

“Il giorno dopo la scomparsa è stato avvistato due volte sempre a Bastia (zona Vallette), e l’ultima di queste alle ore 20 – spiega Laura – Dopo quelle segnalazioni abbiamo fatto apppstamenti notturni, ma noi non abbiamo mai visto nulla. Questa mattina alle 5 ci arrivata una segnalazione di Benny, o almeno un cane che gli assomigliava, sotto il cavalcavia davanti al supermercato Del Balzo, che andava in direzione Polo 90. Noi siamo qui da quando ci è stato detto (purtroppo per le 9, quindi molte ore dopo), e gira e rigira non abbiamo visto nulla. Se era lui da qui potrebbe essere andato ovunque: essere tornato indietro a Bastia, essere venuto verso Cisano, aver preso l’aurelia bis, aver preso la strada dietro il Polo 90 e da lì andare in mille direzioni”.

Inevitabile un po’ di scoramento: “Siamo tristi, siamo giù – ammette Laura – Giriamo, e giriamo ma non lo troviamo. Non sappiamo neanche quante delle segnalazioni passate siano veramente sue… una volta era un labrador, una volta un altro maremmano. Siamo confusi. Vorremmo avere almeno una segnalazione certa, che ci venga segnalata immediatamente appena avviene (anche in piena notte), nel luogo preciso e magari anche con una foto per essere sicuri che sia lui (abbiamo sempre in cellulare in mano oramai!), in modo da avere un punto da cui ricominciare con certezza”.

Ecco allora l’appello: “Io penso che Benny, fifone com’è e spaventato come sarà ora, tenda a evitare zone con molta gente e con molte macchine, e prediliga le ore buie per spostarsi. Pur non sapendo se fosse veramente lui quello avvistato stamattina, stiamo estendendo ancor di più la zona di ricerca. Abbiamo allertato i carabinieri della forestale, neturbini, cantonieri, operai comunali soliti a spostarsi tanto nei comuni… ovviamente chiunque può aiutarci a diffondere ci farebbe un enorme favore. Appena smetterà di piovere proseguiremo anche con i volantini”.

Laura conclude però con un avvertimento: “Benny è un cane molto insicuro e pauroso, nonostante i passi da a gigante che ha fatto. In più ora sarà anche spaventato e disorientato. Pertanto se lo vedete per favore, non tentate di avvicinarlo ma, vi prego, chiamateci immediatamente: non fate passate delle ore, anche se fosse in piena notte”.

Per segnalazioni è possibile contattare uno di questi numero: 339/5035243, 340/9592393, 340/4052465.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.