IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bomber Virdis si presenta: “Felice di avere scelto Finale” foto

L'ex Savona arriva insieme a Pier Francesco Figone, in giallorosso anche la scorsa stagione. La dirigenza punta molto sull'esperienza dell'attaccante sardo

Finale Ligure. Il Finale ha presentato oggi due nuovi acquisti che potranno essere tesserati da venerdì, quando riprenderà il calciomercato. Francesco Virdis è il colpo principale della squadra giallorossa che ha assolutamente bisogno di reti e l’attaccante sardo ha una grande confidenza con il gol, avendo giocato e segnato per tre stagioni nel Savona, ma anche in altre realtà di primo piano come Venezia, Cesena, Pescara e AlbinoLeffe.

Varie Sport

Classe 1985, la sua migliore stagione l’ha vissuta proprio in Liguria con gli striscioni nella stagione 2012-2013 nella quale mise a segno 24 reti in 31 apparizioni in Serie C. In questa stagione ha iniziato il proprio campionato nel Latte Dolce, squadra di Sassari militante nel girone G.

Alla stampa Virdis si è presentato accompagnato dal presidente Candido Cappa, dal direttore generale Andrea De Min, da mister Pietro Buttu, dal ds Leonardo Cassullo ed altri dirigenti. Sottolineando l’importanza dei giovani. “A mio parere i ragazzi sono forse più importanti di noi ‘anziani’ perché quando sono preparati non si vede la differenza. L’Albissola? Mi ha cercato è vero, ma sono molto felice della scelta che ho fatto”. E saranno proprio i Ceramisti, domenica, i primi avversari dei giallorossi.

“Conoscevo già la maggior parte dei dirigenti del Finale – dice Virdis -. Il rapporto col mister è sempre stato ottimo e non nascondo che questo ha influito parecchio nella scelta. Mi sono sposato una ligure ed è normale che sono tornato volentieri. Spero che questa sia un esperienza talmente positiva che possa andare al di là di questa stagione; mi aspetto tanto, come credo che si aspetti tanto la società. Abbiamo molto da fare, infatti ci tenevo ad essere qui già da ieri per essere già a disposizione per domenica“.

Un pensiero particolare lo ha dedicato al Savona, squadra alla quale è legato per la propria esperienza li: “Mi dispiace vedere il Savona in difficoltà, da quando sono andato via l’ho sempre seguito, per me sarà particolare tornare al Bacigalupo perché mi sento legato a quei colori, però mi è già capitato di giocarci contro quando ero a L’Aquila e non avrò problemi a rifarlo, siamo avversari”. A Finale ritrova un ex compagno di quegli anni, Nicolò Antonelli.

Virdis è alle soglie dei 33 anni; il Finale, solitamente, punta sui giocatori più giovani. “In Serie D è quasi obbligatori avere dei giocatori categoria – spiega il presidente Cappa -. Se punti tutto sui giovani sai già che avrai delle grosse difficoltà e molto probabilmente non riusciresti a salvarti. Anche l’anno scorso avevamo un mix tra giovani e giocatori esperti, quest’anno continuiamo su questa linea. Un occhio al bilancio e un occhio al valore tecnico della squadra. Con i nuovi innesti che abbiamo preso secondo me riusciremo ad ottenere i nostri obiettivi senza soffrire più di tanto. Abbiamo un grande mister, ora abbiamo anche un grande attaccante“.

L’altro arrivo è invece il centrocampista Pier Francesco Figone, non presente alla conferenza stampa della società  giallorossa, che arriva direttamente dall’Albissola. Torinese classe 1996, conosce bene la realtà finalese, avendo giocato con mister Buttu anche l’anno scorso, collezionando 27 presenze condite da 4 gol. Per lui, nonostante la giovane età, già un’esperienza importante con oltre 75 partite giocate in categoria.

Ora parlerà il campo, i tifosi sono in grande attesa dell’esordio del bomber sardo sul quale la società giallorossa punta moltissimo, come prova la conferenza stampa di presentazione, quasi un evento per la piazza e la categoria, ma anche per le parole del presidente Cappa che si è detto molto fiducioso della permanenza in categoria anche grazie ai nuovi arrivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.