IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Cairo, risultati positivi per le squadre giovanili foto

Due successi per l'Under 13 maschile, uno per l'Under 16 femminile e per l'Under 14 femminile

Cairo Montenotte. Due incontri giocati dall’Under 16 femminile, due dall’Under 13 maschile ed uno dall’Under 14 femminile. Riviviamo, nei resoconti redatti dalla società valbormidese, il fine settimana del Basket Cairo.

Under 16 femminile: primo referto giallo

Mercoledì di festa per tutti, ma non per le ragazze di coach Vignati, chiamate sul parquet di casa per una gara molto difficile.

Alle 17 fischio d’inizio tra Basket Cairo e Basket Academy La Spezia, la concentrazione non è delle migliori per le padroni di casa, che sembrano in letargo. Subiscono i primi punti della gara e nonostante Akhiad risponda nell’immediato con 2 punti su azione, i minuti successivi sembrano un campo minato per le padroni di casa, ad ogni errore coach Vignati esplode in panchina, cercando di svegliare le sue con le giuste rotazioni, ma per ora nessuna reazione. Il primo tempo si conclude sull’8 a 15 per le spezzine.

Secondo quarto che vede protagonista, portando energia in campo, la giovanissima Gaia Vivalda classe 2005 che con rimbalzi, palle recuperate e presenza in campo, sprona le cairesi che pian piano riducono lo svantaggio, a quasi metà del secondo tempo Cairo è meno 3. La gara sembra tornata nelle mani delle valligiane, ma con un inspiegabile black out, Cairo commetti troppi errori in entrambe le metà campo rovinando tutto il bel lavoro svolto fin qui. Un susseguirsi di canestri sbagliati, palle perse, errori banali in difesa, ribaltano spaventosamente il punteggio, la sirena manda tutti negli spogliatoi sul pesantissimo 19 a 31 per le ospiti.

Coach Vignati rincuora le sue a non mollare nonostante i molteplici canestri sbagliati, sistema la difesa e le ordina in attacco, e scende in campo con il suo quintetto fidato, ma purtroppo le cose non cambiano, addirittura Cairo perde completamente il bandolo della matassa, chiudendo il terzo tempo sotto di 23 punti, 27 a 50 per Academy La Spezia.

Inizia l’ultima parte della gara e sul viso delle cairesi si nota solo la delusione per aver sprecato un’occasione, ma nel basket non si deve mai dare nulla per scontato, forse con le spalle e la testa libera, le giallo blu giocano un quarto meraviglioso, complice anche la panchina in campo da parte di coach Gioan, Cairo entra in trans agonistica. Il canestro avversario sembra più grande da infilare e 2 punti dopo 2 punti, incredibilmente le valligiane riducono spaventosamente lo svantaggio fino al -10. Coach Gioan impaurito schiera immediatamente le titolari che impongono la loro presenza. Ma il cronometro non è di certo amico delle padroni di casa che non riescono a finalizzare l’impresa.

Basket Cairo vs Basket Academy La Spezia 50 a 58. L’unica colpa delle cairesi? Non aver giocato per buona parte della gara!

Ecco le atlete a referto: Akhiad 4, Avolio 5, Brero 1, Carle 19, Gulli, Perfumo 11, Pregliasco 6, Vivalda 4.

Under 16 femminile: seconda gara in pochi giorni

A distanza di pochi giorni dall’ultima gara disputata, le nostre ragazze dell’Under 16 femminile: sono di nuovo chiamate in campo per la terza giornata di regular season, questa volta ospiti nel palasport di Diano Marina.

Coach Vignati ha a disposizione una panchina lunga, ben dodici le atlete a referto, per migliorare il più possibile le rotazioni in previsione di una gara che non dovrebbe destare troppi problemi.

Come a smentire il tutto, ecco che la gara non inizia per niente bene per le cairesi. Nonostante il quintetto esperto schierato sempre da coach Vignati, sembra di rivivere un déjà vu come contro Academy La Spezia.

Il primo quarto è un continuo inseguimento da parte delle valligiane, ogni volta che conquistano la parità, ecco che una palla persa o una mancata rotazione difensiva, fanno sì che Diano passi in vantaggio. Se pur di pochi punti Cairo chiude in svantaggio per 14 a 10.

Coach Vignati imbufalito, non riesce a capacitarsi per tutti gli errori commessi in attacco, tanti i canestri facili sbagliati, le ragazze sembrano contratte, solo Carle riesce ad infilare la retina avversaria dopo ben 6 tiri sbagliati consecutivi da parte delle gialloblù, e proprio questi 2 punti segnati accendono la miccia a Cairo, una palla recuperata e un altro canestro da 2 di Carle trascinano anche Akhiad che mette a segno altri 4 punti e rifila una stoppata, Pregliasco, invece, avrà il compito di portare Cairo avanti per la prima volta nella gara. Il secondo quarto si chiude sul 26 a 27 per le ospiti.

Il terzo quarto si rivelerà quello decisivo per mettere la gara sulla giusta via. Cairo non andrà mai più in svantaggio ma la prestazione non soddisfa il Coach ospite che dalle sue pretende molto di più. Le cairesi vanno presto in doppia cifra di vantaggio, anche se chiudono il 3 quarto sul 34 a 43.

Nonostante il vantaggio, l’attenzione e la concentrazione non devono calare, l’inizio dell’ultimo quarto è caratterizzato dal botta e risposta che le due compagini si scambiano, ma di nuovo Carle con una tripla che spacca la partita, distrugge l’umore delle padroni di casa, Cairo si sente a suo agio e le rotazioni prendono il via, Cairo si aggiudica il secondo referto rosa per 44 a 56.

Come sempre ottima presenza di Carle, Pregliasco e Akhiad, ancora non in formissima Perfumo, regista e capitano della squadra, concentrazione alta sempre per Avolio e Macciò, quest’ultima ancora un po’ indietro di preparazione a causa del grave infortunio di inizio stagione. Ottima presenza da parte di tutte le ragazze che si sono fatte sempre trovare pronte al richiamo del coach.

Ecco le atlete scese in campo: Akhiad Yasmin 14, Avolio Andrea, Brero Giulia 4, Brero Giulia, Carle Victoria 24, Coratella Selene, Fanciullacci Alessia, La Rocca Chiara, Macciò Greta 6, Perfumo Elisa 4, Pregliasco Amy 4.

Under 13 maschile: esordio con vittoria per i nostri ragazzi

Si è giocata domenica a Savona la prima gara del campionato Under 13 maschile che ha visto gareggiare la nostra compagine contro i bianco rossi di Vado, tutti 2006 e quindi sotto leva per il campionato giocato.

Coach Trotta ha a disposizione solo nove atleti per l’assenza di Marenco e l’inizio della gara vede i cairesi un po’ titubanti, forse per l’emozione dell’esordio. Superati i primi minuti ecco che Cairo prepara già la strada per una facile vittoria, sarà una partita giocata per lo più in difesa e contropiede che ha porterà i nostri giocatori a recuperare molti palloni per far ripartire efficacemente l’ attacco. Con pochi palleggi e molti passaggi che scavalcano la difesa, i gialloblù finalizzano con canestri facili, già a metà gara il risultato vedrà Cairo in vantaggio di 25 punti, sul 18 a 43.

Grazie ad una maggiore prestanza fisica e di età, anche gli ultimi due quarti passano facilmente portando i valligiani a vincere con 38 punti di distacco, con un punteggio di 42 a 80. A segno anche Alessandro Di Roberto, ultimo arrivo in squadra, che si è fatto trovare pronto alla sua prima convocazione.

Partita terminata in cinque, visti gli infortuni di Diana, Di Roberto, Servetto e Butera (quest’ultimo rottura di un dito che lo porterà a saltare le prossime gare).

Coach Trotta soddisfatto: “Una buona prestazione da parte di tutti che fanno vedere di aver lavorato bene nei mesi precedenti, soprattutto sulla difesa e sulla ripartenza che hanno preso alla sprovvista gli avversari e fatto divertire i genitori presenti e gli stessi giocatori. Un lavoro iniziato l’anno precedente e che, piano piano e senza espedienti, li sta portando a giocare capendo quello che succede in campo ed ottenendo ottimi risultati”.

Ecco gli atleti scesi in campo: Coratella Nicola (capitano) 8, Diana Mattia 17, Servetto Andrea, Bagnasco Tommaso, Giordano Mattia 18, Di Roberto Alessandro 2, Pirotti Simone 30, Rolando Luca 4, Butera Gabriele 1.

Under 13 maschile: due su due

Secondo referto rosa anche per i ragazzi dell’Under 13 maschile che domenica tra le mura di casa hanno ospitato i pari età dell’Asd Basket Loano.

Gara facile per i nostri ragazzi, soprattutto nelle seconda metà, con a referto anche un 2006 Coach Trotta riesce a fare enplein aggiudicandosi la seconda vittoria.

Prossimo appuntamento ospiti sabato 11 contro Sea Basket Sanremo.

Ecco gli atleti scesi in campo: Coratella 2, Diana 16, Servetto 4, Giordano 11, Di Roberto 4, Pirotti 20, Greco 2, Bagnasco, Marenco 2, Rolando 9.

Under 14 femminile, ottimo inizio: si vince!

Un altro esordio da referto rosa per il settore femminile del Basket Cairo, protagonista saranno le ragazze dell’Under 14 femminile, per ora il gruppo che più solidifica e concretizza la collaborazione con Cestistica Savonese.

Coach Vignati in panchina ha a disposizione dodici atlete, sei proveniente dal vivaio della Cestistica Savonese e altrettante che provengono da Cairo e dal frutto del duro lavoro nei centri CMB valbormidesi.

Con qualche difficoltà, purtroppo, le ragazze si allenano in diversi gruppi e si conoscono poco, ma una volta schierate in campo ecco che l’intera squadra suona all’unisono la giusta carica. Il team è trascinato da un quintetto esperto che già milita nel campionato superiore.

Nel primo tempo le ragazze sono visibilmente spaesate, subiscono e non riescono a concludere, la lunga avversaria Arado sembra immarcabile, ma nel secondo quarto coach Vignati rimette in moto la vena realizzativa delle sue, Vivalda e Gulli si trasformano in cecchine, seguite da una tripla di Brero, alzano la voce in campo e si va al riposo lungo sul 16 a 34 per le gialloblù.

Nella seconda metà gara, tutte le atlete scendono in campo, anche le ragazze più timide si trasformano in protagoniste sul parquet, difesa e attacco producono cose buone e il coach ospite può rilassarsi in panchina, la gara si conclude con uno schiacciante 28 a 65 per le cairesi.

Ottima prova da parte di tutte le ragazze, che nonostante la scarsa conoscenza tra di loro, in campo si sono passate la palla e hanno costruito ottime basi sulle quali siamo certi che la collaborazione tra le due società otterrà ottimi frutti e molti risultati.

Ecco le atlete scese in campo: Faccio 4, Gambera, Gulli D. 2, Pesce 2, Boveri 6, Gulli S.13, Vivalda 14, Genta Marianna, Genta Melania, La Rocca 12, Brero 12, Kaiku.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.