IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aule fredde, studenti fuori dall’Itis di Albenga: “Caldaia rotta da 5 giorni, è incredibile” fotogallery

Continuano i problemi dopo i numerosi casi della scorsa settimana a Savona, Loano e Finale

Più informazioni su

Albenga. “La cosa più clamorosa è che sono venuti tre tecnici diversi, e nessuno di loro è stato in grado di aggiustare la caldaia”. Sono furibondi questa mattina gli alunni dell’Itis di Albenga, che hanno deciso di non entrare (salvo poche eccezioni) a causa del freddo nelle aule dovuto ad un guasto dell’impianto di riscaldamento.

Prosegue, dunque, l’odissea delle “aule fredde” nella provincia di Savona. Dopo i numerosi casi di proteste della scorsa settimana, e le conseguenti proteste istituzionali di Eraldo Ciangherotti nei confronti di Tecno MS (l’azienda che materialmente gestisce accensione e manutenzione degli impianti), anche questa settimana si apre all’insegna dei problemi. Dopo gli studenti di Savona, Loano e Finale, questa volta ad alzare la voce sono quelli di Albenga: all’Itis, stamattina, non si entra.

“Siamo rimasti al freddo tutta la scorsa settimana – racconta un rappresentante – ma nonostante cinque giorni di proteste l’impianto non è stato ancora aggiustato”. In questo caso infatti i disagi sono ad imputare ad una caldaia guasta: “Dicono che ha un problema elettrico – raccontano i ragazzi – ma la cosa clamorosa è che sono venuti per tre volte tre tecnici differenti, e nessuno di loro è stato in grado di aggiustarla”.

Di fronte alla prospettiva di un’ennesima mattina di lezione “da brividi”, i ragazzi hanno deciso di dire basta. “Qualcuno è entrato, pochi per la verità – racconta un rappresentante d’istituto – la grande maggioranza ha deciso di protestare. C’è chi è tornato a casa per non prendere freddo, ma la nostra intenzione è restare fuori tutto il giorno per chiedere che il problema venga risolto una volta per tutte.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.