IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assobalneari, l’assessore Scajola presenta le misure anti-Bolkestein

Estensione della durata delle attuali concessioni e tutela delle imprese balneari

Liguria. Dopo l’approvazione, a maggioranza trasversale nel consiglio regionale ligure, di due proposte di legge, per riconoscere e tutelare le imprese balneari liguri dai rischi della direttiva Bolkestein, l’assessore regionale al demanio e all’Urbanistica Marco Scajola è pronto ad illustrarle davanti alla platea nazionale di Assobalneari.

Lo farà lunedì 27 novembre alle 10.30 a Riccione, nel corso dell’assemblea dell’ associazione di categoria che riunisce i balneari italiani, non solo in veste di assessore regionale, ma anche di coordinatore nazionale del tavolo del demanio in sede di Conferenza delle Regioni.

E’ stato infatti proprio Marco Scajola a dare il via all’iter di costruzione dei due ddl, sulla scia anche delle iniziative delle associazioni di categoria contro la cosiddetta direttiva Bolkestein, che sono stati poi approvati anche da parte delle forze di minoranza in consiglio regionale.

Le due proposte in questione, approvate alla fine di ottobre dall’assemblea legislativa riguardano: da un lato la direttiva Bolkestein, prevedendo l’estensione della durata delle attuali concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative per trent’anni, riconoscendo anche il principio del legittimo affidamento, dall’altro la qualificazione e la tutela delle imprese balneari liguri, sia dal punto di vista economico-culturale, sia per il valore e la loro tipicità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.