IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asl 2, ecco il nuovo direttore della Chirurgia vertebrale foto

Si completa il trauma center del Santa Corona, ora più personale per rispondere alle richieste

Savona. E’ Mario De Silvestri il nuovo direttore del Dipartimento di Chirurgia Vertebrale della Asl 2 savonese. La presentazione ufficiale è avvenuta questa mattina presso la sede Asl 2 di via Manzoni, alla presenza del direttore generale Asl 2 Eugenio Porfido e del direttore dell’Ortopedia Francesco Lanza.

L’arrivo del nuovo primario, così come l’ingresso di altro personale medico e specializzato, fornirà per l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure una offerta e assistenza sanitaria integrata e completa, con la chirurgia vertebrale che andrà ad operare e lavorare in stretta sinergia e con l’Unità Spinale, quanto con la Neurochirurgia. “Un percorso e un passaggio fondamentale per la completezza del trauma center del Santa Corona” ha sottolineato lo stesso Lanza.

Massima soddisfazione per il nuovo incarico da parte di Mario De Silvestri: “Mi è piaciuto subito il progetto sanitario dell’Asl 2 savonese: devo ammettere che sono felice in quanto si tratta di un posto ‘epico’, per il sottoscritto, nell’ambito di un centro d’avanguardia in una struttura pubblica, tra i pochi ormai rimasti in Italia”.

asl chirurgia vertebrale

“Sulla chirurgia vertebrale, spesso, c’è un problema mentale e organizzativo da superare, sia per la sua funzionalità quanto per la sua stessa operatività, invece alla Asl 2 e al Santa Corona si realizza e concretizza quel sistema integrato che permette intervento, cura e assistenza di qualità” ha aggiunto il neo primario.

E poi la richiesta di un team adeguato: “E’ chiaro che servirà una squadra più ampia per rispondere alle richieste dei pazienti, tuttavia ci sono tutte le condizioni, a livello di mezzi e programmazione, per rimettere in moto la struttura di chirurgia vertebrale e dargli il ruolo che le compete” conclude De Silvestri.

“E’ chiaro che la Chirurgia Vertebrale dovrà essere ancora rafforzata in termini di anestesisti e personale specializzato e rispondere al meglio a tutte le diverse patologie: l’obiettivo è quello di fornire alla struttura un equipe adeguata alle necessità” conclude Lanza.

Ecco la diretta Facebook di IVG.it sulla presentazione del nuovo primario:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da valsa

    …..e neanche una parola su tutti gli sforzi che i neurochirurghi del s. corona hanno fatto da marzo ad ora, per fare sì che questa asl non perdesse trauma center e dea di II° livello, e per fare in modo che neppure una problematica di chirurgia vertebrale fosse costretta a rivolgersi altrove. in cambio di …..nulla. valtervalsania